Liperamente

Genny 'a carogna: facciamo un pò di chiarezza

Tutti, o quasi, i media si sono schierati contro di lui. Ma che ha fatto (di male) quest'uomo? Riflettiamo insieme.

A Raffaele

Commento di Piero Lipera alla condanna a 6 anni di reclusione inflitta a Raffaele Lombardo, ex governatore della Regione siciliana

Legge elettorale, preferenze, una riflessione

Sono passati cento anni. Nulla è cambiato. Siamo ancora allo stesso punto di partenza in cui si formava il pensiero sturziano

Movimento voltagabbana a 5 stelle

La parola è un contratto. Così ci insegnano quando iniziamo a fare politica. Questa nuova classe politica, scovata in un bosco di emarginazione sociale, (appunto di nome "grillini") ha fatto un giuramento che ha immediatamente spergiurato.

Il Grillo con la coppola

Il M5S è il primo partito dell'isola. Lo spot lanciato in Assemblea regionale, ovvero quello di ridurre lo stipendio del 70%, è stata la più incisiva azione per magnetizzare il consenso dei siciliani. Oggi un siciliano su tre ha votato Grillo e sarà pronto a rifarlo. Se queste azioni dovessero ripetersi in Parlamento, tutto il popolo italico non potrà che convincersi della bontà e della buona fede delle loro azioni.

Cuffaro è innocente: vi spiego il perchè

Cuffaro è un nome oggi utilizzato per insultare o disonorare qualcuno. E se invece la storia fosse un’altra? E se Cuffaro fosse innocente? Conoscete davvero il processo Cuffaro? Sapete delle vocali “O” ed “A”?

A Catania Lombardo arraffa tutto

Catania è piccola. L’ambiente politico ancora di più. Le facce dei candidati sono sempre le stesse. Tuttavia, qualcosa si muove, anzi, cambia: non i candidati ma il partito.

Catania, PDL a congresso: AAA... idee cercasi

Due giorni di votazioni per eleggere/nominare una classe dirigente. Alla fine la montagna ha partorito il topolino: nessun volto nuovo; nessuno slancio verso i giovani (che, sebbene in piccola pattuglia hanno cercato di dire la loro, nei numeri sono stati massacrati)

L'urto di un popolo

Oggi, i Forconi diventano il simbolo della ribellione. Uniscono i siciliani donando ad esso coscienza di popolo: unito e guerriero.

No, io non voterò Stancanelli. Meglio Nello Musumeci

Anche Catania si avvicina alle amministrative. E con esse si avvicina anche il dibattito sui futuri candidati nel centro-destra e nel centro-sinistra

< Precedente  |  1 Seguente >


Chi è Piero Lipera

Piero Lipera è un uomo di parte.
Inoltre, è un sognatore catanese nato il 14 luglio del '77, di professione avvocato con una viscerale attenzione per il prossimo ed il futuro.
Crede fermamente - oltre che in Dio - nel Merito, nella Giustizia e nella Solidarietà intese quali vere chiavi di sviluppo dell'umanità.
La politica pertanto ricopre in lui gran parte delle sue intellettuali e fisiche attività.
Già Consigliere di facoltà, Consigliere d'Amministrazione all'Università di Catania è stato anche Consigliere Comunale e Capo della Segreteria dei Questori presso l'Assemblea Regionale Siciliana.
E' stato fondatore dell'Associazione universitaria "Controcampus" (1998) nonché dell'Associazione forense "Avvocatura Popolare" (2008).