Calcio, Minotti a Siciliatoday: "Possiamo sperare di far risultato"

L'ex difensore del Cesena dal 1985 al 1987 e attuale direttore tecnico della società romagnola, Lorenzo Minotti, ha rilasciato un'intervista in esclusiva alla redazione di Siciliatoday.net.

Allora direttore, partiamo dal Palermo. Come giudica complessivamente questa prima parte della stagione dei rosanero di Delio Rossi?


"Ma io direi che il Palermo sta facendo un campionato secondo me buono, nel senso che, rapportato alla politica e agli obiettivi che si è dato io credo che stia facendo bene indubbiamente. E' logico che quando si sceglie di impostare una squadra cercando di valorizzare tanti giovani e di dar spazio a giocatori che magari hanno un po' meno esperienza ci possono essere degli alti e bassi ecco. Poi soprattutto per il discorso di dover gestire partite infrasettimanali come l'Europa League ci vuole una certa abitudine e una certa capacità di gestione e quindi qualche difficoltà era preventivabile però tutto sommato mi sembra che le cose stiano andando bene anche perché si stanno così proponendo alla ribalta dei giocatori importanti che possono essere delle risorse incredibili per il Palermo, soprattutto i ragazzi giovani che sono alle prime armi".



Se potesse togliere qualcuno alla compagine siciliana, chi toglierebbe?

"Mah io credo che toglierei Fabrizio Miccoli perché è un giocatore che secondo me è un po' l'anima di questa squadra e sicuramente fino ad adesso non è stato protagonista; quindi non vorrei che, siccome lo diventerà da qui a poco, lo diventasse domenica contro il Cesena(sorride Minotti ndr)".



Per concludere, che partita sarà al Dino Manuzzi?

"Direi che il Palermo è una squadra che gioca a calcio, noi siamo una squadra che giochiamo a calcio quindi secondo me dovrebbe essere una partita sicuramente interessante e piacevole per chi ama questo sport. Dal punto di vista del risultato a mio avviso è una partita un po' diciamo imprevedibile perché se il Palermo sfodera una prestazione importante e i suoi campioni giocano al massimo credo che per noi sarà dura. E' altresì vero però, come dicevo prima, il Palermo magari è una squadra che può avere degli alti e bassi quindi magari se non è in giornata possiamo sperare di far risultato. Questo è quello che ci auguriamo perché sappiamo che sulla carta sicuramente loro sono più forti di noi".

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Calcio Siciliano