Calcio, Cagni a SiciliaToday: "Non credo che Palermo-Genoa sia decisiva per Rossi"

Alla vigilia di Palermo-Genoa, in programma domani sera allo stadio Renzo Barbera, l'ex tecnico di Parma, Empoli e dello stesso grifone, Luigi Cagni, ha rilasciato un'intervista in esclusiva alla redazione di SiciliaToday.net

Mister, domani Palermo-Genoa che partita sarà?

"Sarà sicuramente una bella partita perché sono due squadre che prediligono il calcio offensivo senza tatticismi e quindi penso che sarà una partita tutta da godere".

Viste le quattro sconfitte consecutive, crede che questa sfida possa essere decisiva per la panchina di Delio Rossi?

"Ma no, non credo proprio. E' chiaro che all'inizio di un campionato con una squadra quasi tutta nuova non puoi avere la continuità di risultati. Questo è molto difficile. Non credo Rossi sia a rischio esonero a Palermo".

Quale calciatore fra i rosanero la sta sorprendendo negativamente e quale positivamente?

"In negativo nessuno perché la squadra che fa bene tutta insieme fa male tutta insieme. Invece in positivo io sono rimasto impressionato dal giovane sloveno Armin Bacinovic che sta sostituendo nel migliore dei modi Liverani a centrocampo".

Si aspettava le dimissioni del direttore sportivo Walter Sabatini?

"Dal di fuori è impossibile giudicare queste cose perché non si conoscono ancora di preciso i fatti quindi non so. Non mi permetto di dare un giudizio su questo tipo di scelta".





blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Calcio Siciliano