SiciliaToday
Calcio, Catania ko in casa con la Juventus
Dec 5, 2010 - 11:00:00 PM

Il Catania perde al Massimino l'imbattibilità casalinga, cedendo i tre punti alla Juventus nel posticipo domenicale della 15ma di Serie A. La formazione bianconera ha vinto con cinismo, sfruttando a proprio vantaggio ogni singolo errore commesso dal Catania.

Alla compagine di Giampaolo stasera è mancata solo la lucidità sotto porta, visto che l'enorme volume di gioco ha prodotto in novanta minuti soltanto la rete di Morimoto. Nonostante la sconfitta, la classifica del Catania non subisce contraccolpi di rilievo.

Quagliarella è una spina nel fianco per la difesa etnea: la Juve passa con Pepe, che va a segno dopo un'azione concretizzata da sinistra ma iniziata a destra. Il pareggio etneo è fulmineo con Morimoto, che sfrutta un errore della difesa bianconera e la penetrazione di Gomez a sinistra.

Prima della chiusura del tempo, però, arriva il raddoppio della Juventus: Quagliarella è bravo a spingere in rete un assist di Iaquinta che si “beve” nella circostanza Silvestre. Nella ripresa i gol della Juve narcotizzano il Catania che, comunque, reagisce negli ultimi venti minuti.

---

CATANIA (4-4-2): Andujar; Potenza, Silvestre, Terlizzi, Alvarez; Ledesma, Biagianti, Martinho (dal 87' Carboni), Gomez (dal 70' Ricchiuti); Morimoto (dal 67' Antenucci), Maxi Lopez.
A disposizione: Campagnolo, Carboni, Capuano, Izco, Mascara, Ricchiuti, Antenucci. All.: Giampaolo

JUVENTUS (4-4-2): Storari; Sorensen, Bonucci, Chiellini, Grosso; Krasic, Melo, Aquilani (dal 55' Sissoko), Pepe (dal 81' Salihamidzic); Quagliarella (dal 79' Del Piero), Iaquinta.
A disposizione: Manninger, Motta, Legrottaglie, Sissoko, Salihamidzic, Lanzafame, Del Piero. All.: Delneri

Arbitro: Damato di Barletta

Reti: 34' Pepe, 36' Morimoto, 43' Quagliarella, 57' Quagliarella