SiciliaToday
Calcio, Catania: si rivede Suazo
Dec 6, 2011 - 8:05:17 PM

Mercoledì doppia seduta
Ripresa degli allenamenti a Torre del Grifo per la compagine rossazzurra di mister Vincenzino Montella. Nel primo allenamento settimanale, in funzione della trasferta di Bergamo, lavori di trasmissione, approfondimenti atletici, possesso a meta e partitella conclusiva.

Bollettino medico: riposo per Marco Biagianti, uscito anzitempo contro il Cagliari; lavoro in palestra per Marianito Izco: primi test col gruppo per David Suazo. Definito il calendario degli allenamenti a porte chiuse: mercoledì doppia seduta, giovedì e venerdì alle 15.00, sabato alle 10.30 rifinitura.

Lavori di manutenzione sul campo principale: di conseguenza, non è possibile programmare per questa settimana la consueta seduta a porte aperte. Inaugurata a Torre del Grifo Village, con i calciatori della prima squadra, mister Montella e l'Amministratore Delegato Pietro Lo Monaco, la ludoteca "Mini Club" di Katiuscia Li Voti, al secondo piano del Polifunzionale.

Spolli e Delvecchio in sala stampa
Primo doppio appuntamento settimanale nella sala stampa del "Torre del Grifo Village". Presenti quest'oggi il difensore Nicolas Spolli e il centrocampista, ex atalantino, Gennaro Delvecchio. Queste le principali dichiarazioni estrapolate dalla conferenza stampa odierna.

Nicolas Spolii:"Non dobbiamo più guardare indietro, andiamo avanti. Siamo stati penalizzati dagli episodi ed abbiamo preso atto delle difficoltà che incontriamo con le squadre chiuse come il Chievo o il Cagliari, adesso dobbiamo ripartire. L'Atalanta è forte, conosco bene Denis ed è un ottimo attaccante ma anche elementi come Moralez e Schelotto stanno facendo un gran campionato. Noi, però, abbiamo già dimostrato che in questo campionato in cui Juve e Milan fanno la differenza, possiamo giocarcela con chiunque".

Gennaro Delvecchio: "La penalizzazione che moltiplica le forze, la passione della dirigenza e dell'allenatore, il calore del pubblico rendono l'Atalanta molto forte. Dobbiamo andare a Bergamo con la giusta personalità, soltanto così potremo ottenere un risultato positivo. Dobbiamo recuperare la credibilità smarrita per effetto di tre sconfitte interne consecutive ed andare a giocare con grinta e convinzione, facendo emergere i nostri valori tecnici. Voglio meritare il rinnovo del contratto, devo tanto a questa società e spero di riuscire a dare sempre di più".