(Siciliatoday.net)

Calcio, Domenica Siciliana: il punto

 

TRE SORRISI

Giornata interlocutoria per le undici formazioni siciliane impegnate nei campionati di Lega Pro e Serie D. In Prima Divisione il Trapani supera lo Spezia e scappa via. Siracusa sconfitto a Cremona dopo 12 risultati utili consecutivi. In Seconda Divisione rinviata per maltempo la gara tra L’Aquila e Milazzo. In Serie D i due derby siciliani di giornata vanno all’Adrano e all’Acr Messina, rispettivamente contro Nissa ed Acireale. Sconfitte anche per Noto, Licata e Palazzolo. Rinviata Hinterreggio-Marsala

PRIMA DIVISIONE

Adesso è fuga. Nel big match del “Provinciale” il Trapani liquida lo Spezia e, complice la sconfitta del Siracusa a Cremona, fortifica il primo posto, aumentando il divario dal secondo posto occupato proprio dagli arteusei: +6. Tre punti pesantissimi giunti al cospetto di un ottimo Spezia che, in dieci per tutto il secondo tempo (espulso Testini al 47’ pt), ha tenuto testa alla formazione di Roberto Boscaglia. Decisiva la rete siglata da Salvatore Gambino alla mezzora della ripresa. Per i granata si tratta dell’ottava vittoria di fila. L’ottava gemma di un campionato straordinario che sfugge alla più rosee aspettative della vigilia. Partito con l’obiettivo di una salvezza tranquilla il Trapani, ad undici giornate dalla conclusione, ha tutte le carte in regola per conquistare quel ‘paradiso’ mai conosciuto in passato. Prossimo impegno per i granata la difficilissima trasferta di Cremona contro i grigiorossi terzi (in coabitazione con Spezia e Barletta) in programma il 26 febbraio dopo la sosta. Di seguito il tabellino della gara odierna:

TRAPANI-SPEZIA 1-0

TRAPANI: Castelli, Lo Bue(Cavallaro al 24'st), Sabatino, Pagliarulo, Filippi, Pirrone(Tedesco al 16'st), Barraco, Caccetta, Abate, Gambino(Priola al 39'st), Madonia. A disp.: Pozzato, Domicolo, Perrone, Mastrolilli. All Boscaglia.

SPEZIA: Russo, Madonna, Mora, Lollo, Murolo, Lucioni, Casoli(Evacuo al 37'st), Bianco(Grauso al 7'pt), Marotta, Iunco (Vannucchi al 17'st), Testini. A disp: Conti, Ricci, Gentili, Guerra. All. Serena.

ARBITRO: Coccia di San Benedetto del Tronto

RETI: Gambino al 31'st

---

Si ferma a dodici la striscia positiva del Siracusa di Andrea Sottil. Allo stadio “Zini” la Cremonese liquida gli aretusei con un secco 3-1. In un campo ghiacciato (-4 gradi la temperatura a Cremona quest’oggi) i grigiorossi padroni di casa ‘chiudono’ la partita dopo appena dodici minuti, con la doppietta di Davide Possanzini (ex Catania e Palermo). Uno due micidiale in grado di stordire qualsiasi avversario. Ma non questo Siracusa. Gli azzurri, infatti, non demordono e in avvio di ripresa riaprono l’incontro con il ‘solito’ Longoni. Ma è solo un’illusione. Nel giro di otto minuti, tra il 25’ e il 33’, il mediocre arbitro Biondini di Venezia espelle mister Sottil prima e Giordano poi, lasciando il Siracusa senza guida tecnica ed in inferiorità numerica. ‘Delitto perfetto’ completato dalla terza rete lombarda siglata da Musetti due minuti più tardi. Sconfitta pesante che, complice il successo del Trapani, allontana il Siracusa dalla vetta:-6. Nonostante tutto, però, il secondo posto rimane ‘blindato’ con un rassicurante +5 sul terzetto composto da Cremonese, Spezia e Barletta. prossimo impegno dopo la sosta la gara interna contro il Pergocrema. Di seguito il tabellino del match odierno:

CREMONESE-SIRACUSA 3-1

CREMONESE: Alfonso, Semenzato, Polenghi, Minelli, Rigione, Pestrin, Filippini (18’st Nizzetto), Tacchinardi, Coralli (27’st Musetti), Dettori, Possanzini (45’st Sambugaro); A disp.: Bianchi, Cesar, Degeri, Le Noci; All: O. Brevi

SIRACUSA: P. Baiocco, Lucenti (1’st Longoni), Capocchiano (38’pt Pippa), D. Baiocco, Fernandez, Moi, Giordano, Spinelli, Coda (26’st Testardi), Mancosu, Zizzari; A disp.: Fornoni, Ignoffo, Bongiovanni, Pepe; All: Sottil

ARBITRO: Bindoni di Venezia.

RETI: 3’pt Possanzini (C); 12’pt Possanzini (C); 12’st Longoni (S); 35’st Musetti (C).

 

 

SERIE D

Nella ventiduesima giornata del girone I della Serie D sorridono soltanto l’Adrano e l’Acr Messina, entrambe corsare nei due derby siciliani in programma. La formazione adranita espugna lo stadio “Pian del Lago” con un secco 2-0, in virtù delle reti di Pasca e Torciva. Successo pesante quello ottenuto dai ragazzi di Pippo Strano, adesso al secondo posto. Al “Tupparello” di Acireale l’Acr Messina ritorna a vincere in trasferta dopo oltre un anno. Decisiva la rete peloritana messa a segno da Cocuzza. Vittoria che rilancia le quotazioni dei giallorossi e che inguaia gli acesi. Altra sconfitta interna quella rimediata dal Noto (0-1 dalla Battipagliese). Brutto stop per il Palazzolo, sconfitto in trasferta dal Val Grecanica per 2-1. Gialloverdi scavalcati in classifica dall’Adrano. Nell’anticipo del sabato, Sambiase-Licata 2-1.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Calcio Siciliano