(Siciliatoday.net)

Calcio, Domenica Siciliana: il punto

FUGA IN PRIMA
Domenica abbastanza positiva per le undici formazioni siciliane impegnate nei campionati di Lega Pro e Serie D. In Prima Divisione Siracusa e Trapani continuano a volare: azzurri vittoriosi sulla Triestina, granata sulla Feralpisalò. In Seconda Divisione capitombolo interno del Milazzo sconfitto dalla Vigor Lamezia. In Serie D vittorie per Acireale, Adrano, Nissa e Licata; pari del Noto; sconfitte per Acr Messina, Palazzolo e Marsala.

PRIMA DIVISIONE
Ancora una giornata da incorniciare per le due siciliane impegnate nel girone B di Prima Divisione. Al “Nicola De Simone” giungono in quattromila per assistere all’ennesima vittoria stagionale del Siracusa di mister Sottil. Triestina sconfitta per 2-0 in virtù delle reti di capitan Baiocco, davvero immenso, e del debuttante Testardi, in gol dopo appena trenta secondi dal suo ingresso in campo. Per gli aretusei si tratta dell’undicesimo risultato utile di fila. Tre punti d’oro che mantengono il Siracusa al primo posto della classifica con un punto di vantaggio sul Trapani e cinque sull’arrembante Spezia. Proprio la formazione ligure (già sconfitta nella gara di andata per 3-1) sarà la prossima avversaria degli azzurri nel big match del “Picco” in programma domenica prossima. Uno scontro diretto nel quale servirà una prestazione da Leoni! Di seguito il tabellino del match odierno

SIRACUSA-TRIESTINA 2-0

SIRACUSA: P. Baiocco, Lucenti, Capocchiano, D. Baiocco, Fernandez, Moi, Giordano, Spinelli, Coda (24’st Montalto), Mancosu (15’st Longoni), Zizzari (33’st Testardi); A disp.: Fornoni, Ignoffo, Pippa, Pepe. All:Sottil

TRIESTINA: Viotti, D’Ambrosio (28’pt Tombesi), Galassi, Allegretti, Mannini, Gissi, Rossetti (29’st Villa Rodriguez), Princivalli, Godeas, Pinares (38’pt Motta), Curiale; A disp.: Gadignani,Cecchini, Mattielig, Forò. All: Galderisi

ARBITRO: La Penna di Roma1

RETI: 23’pt D. Baiocco (S); 34'st Testardi (S)

---

Un Trapani cinico e spietato ha superato a domicilio una generosa e, allo stesso tempo, imprecisa Feralpisalò. Passata in svantaggio dopo appena 12 minuti, vantaggio lombardo di Defendi, la formazione granata ha ribaltato il risultato grazie alle segnature di Caccetta , al 36’ del primo tempo, e del ‘solito’ Madonia a dieci minuti dallo scadere. Il massimo con il minimo sforzo: uuinta vittoria di fila e secondo posto in classifica assicurato. Prossimo impegno per i granata la sfida casalinga contro la Carrarese quarta della classe: una sfida da non perdere! Di seguito il tabellino della gara di oggi:

FERALPISALO’-TRAPAN 1-2

FERALPISALO': Branduani, Turato, Cortellini, Castagnetti, Leonarduzzi, Camilleri, Bracaletti, Sella(Savoia al 14'st), Defendi, Fusari(Corradi al 42'st), Tarana. A disp.: Zomer, Blanchard, Allievi, D'Asta, Sala. All: Remondina.

TRAPANI: Castelli, Lo Bue, Sabatino, Pagliarulo, Filippi, Pirrone, Barraco, Caccetta, Abate(Perrone al 45'st), Gambino(Tedesco al 26'st), Madonia(Priola al 42'st). A disp.: Pozzato, Daì, Cianni, Mastrolilli. All: Di Gaetano.

ARBITRO: Roca di Foggia

RETI: Defendi(Fe) al 11' pt; Caccetta(Tp) al 36'pt; Madonia(Tp) al 35'st


SECONDA DIVISIONE
Derby amaro per il Milazzo piegato al “Grotta Polifemo” dalla Vigor Lamezia per una rete a zero. Decisiva la rete siglata da Mancosu in avvio di ripresa. Risultato bugiardo con i mamertini che avrebbero meritato almeno il pareggio. Un pareggio sfiorato in più di un’occasione. Clamoroso il calcio di rigore fallito da Quintoni a due minuti dallo scadere. In classifica il Milazzo viene agganciato dalla Neapolis e dall’Ebolitana al quint’ultimo posto. Nel prossimo turno i rossoblu affronteranno in trasferta l’Aprilia. Di seguito il tabellino dell’incontro di oggi:

MILAZZO-VIGOR LAMEZIA 0-1

MILAZZO: Messina; N’Ze, Imparato, Cucinotta, Dipasquale (14’ st Scalzone); Bucolo, Cuomo; Mangiacasale (32’ st Fiore) Proietti, Quintoni; Malafronte (44’ st Rasà). A disp.: Croce, Pepe, Simonetti, Strumbo. All. Trimarchi (Catalano in tribuna per squalifica).

VIGOR LAMEZIA: Forte; Franchino, Marchetti, Gattari, Bonasia; Giuffrida, Cerchia; Lattanzio (11’ st Rondinelli), Visone (43’ st Romero), Mancosu; De Luca (33’ st Cane). A disp.: Calderoni, Mercurio, Sbravati, Erbini. All: Costantino.

ARBITRO: Sacchi di Macerata

RETI: 4’ st Mancosu.

SERIE D
Nella ventesima giornata del girone I di Serie D spiccano i successi di Nissa, Licata, Acireale ed Adrano. I biancoscudati superano in casa (2-1) la quotata Battipagliese, dimostrando di essere ancora in corsa per la salvezza nonostante l’ultimo posto solitario. Colpaccio esterno del Licata che espugna Acri e si avvicina alle zone alte della classifica. Vittoria esterna anche per l’Adrano: secco 3-1 al Cittanova e classifica che torna a sorridere. L’Acireale si aggiudica il derby del “Tupparello” contro un Palazzolo sfortunato (due legni colpiti) e rimasto in 10 per oltre un’ora di gioco. Nonostante la sconfitta la formazione di Galfano rimane in seconda posizione. Ossigeno puro per gli acesi che si allontanano dai bassifondi. Ennesima delusione esterna per l’Acr Messina. Giallorossi, in dieci per tutto il secondo tempo, cedono per 1-0 al Sambiase. Sconfitta con lo stesso risultato anche per il Marsala sul campo del Serre Alburni. Nell’anticipo di ieri 1-1 tra Noto e Nuova Cosenza.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Calcio Siciliano