(Siciliatoday.net)

Calcio, Domenica Siciliana: il punto

TRAPANI NUOVA CAPOLISTA
Ancora una giornata positiva per le undici formazioni siciliane impegnate in Lega Pro e Serie D. In Prima Divisione il Trapani vince e scavalca in classifica il Siracusa. Aretusei che ritornano dalla Spezia con un punto d’oro. In Seconda Divisione pareggio prezioso per il Milazzo ad Aprilia. In Serie D vittorie per Palazzolo, Adrano, Acr Messina e Licata. Sconfitte per Acireale, Nissa e Noto. Pari per il Marsala.

PRIMA DIVISIONE
Madonia-gol e il Trapani, complice il pareggio del Siracusa a La Spezia, balza al primo posto della classifica del girone B di Prima Divisione, scavalcando proprio gli aretusei. Al “Provinciale” i granata di mister Boscaglia superano la temibile Carrarese per 1-0 ottenendo, oltre alla vetta, il sesto successo consecutivo. Davvero un momento magico ed esaltante per il Trapani che, dopo aver ‘svestito’ i panni della matricola terribile, ha ormai indossato le vestigia della grande squadra. Granata che, dopo aver tagliato quota 40 punti (ipotetica quota salvezza), a tredici giornate dalla conclusione della stagione regolare, possono considerarsi chiaramente tra le formazioni favorite per la promozione diretta in Serie D. Un azzardo? Assolutamente no. Prossimo impegno per i ‘ragazzi terribili’ di Boscaglia l’ostica trasferta di Andria. Di seguito il tabellino del match odierno:

TRAPANI-CARRARESE 1-0

TRAPANI: Castelli, Lo Bue, Sabatino, Pagliarulo, Filippi, Pirrone, Barraco, Caccetta, Abate(Perrone al 44'st), Gambino(Tedesco al 32'st), Madonia(Cianni al 39'st). A disp.: Pozzato, Priola, Dai', Mastrolilli. All.Boscaglia.

CARRARESE: Nocchi, Piccini, Vannucci, Pasini, Benassi, Anzalone, Orlandi(Merini al 13'st), Corrent, Cori(Giovinco al 25'st),•Gaeta(Belcastro 31'st), Taddei. A disp.: Teodorani, Trocar, Bregliano, Conti. All. Sottili.

ARBITRO: Manganiello di Pinerolo

RETE: Madonia al 2'st

---

Preziosissimo pareggio esterno per il Siracusa di Andrea Sottil. Nel big match di giornata del “Picco” di La Spezia bianconeri ed azzurri danno vita ad un match avvincente e spettacolare ricco di capovolgimenti di fronte ed emozioni. Botta e risposta nel primo tempo: vantaggio ligure al 25’ con una prodezza balistica del difensore Madonna, pareggio siciliano allo scadere con un pregevole pallonetto di Marco Mancosu, al sesto gol stagionale. L’uno a uno finale, unito alla concomitante vittoria del Trapani, fa scivolare la formazione azzurra al secondo posto. Nonostante tutto, però, Siracusa ‘stoppa’ la rimonta di uno Spezia, reduce da quattro vittorie di fila, e soprattutto mantiene invariato il distacco tra le due squadre: 5 punti. Prossimo impegno per gli aretusei la gara interna contro il Feralpisalò da oggi fanalino di coda. Di seguito il tabellino della partita odierna:

SPEZIA-SIRACUSA 1-1

SPEZIA: Russo, Ricci, Madonna, Lollo, Murolo, Lucioni, Casoli, Bianco, Evacuo (17’st Marotta), Iunco (25’st Guerra), Vannucchi (7’st Testini); A disp.: Conti, Bianchi, Gentili, Buzzegoli; All: Serena

SIRACUSA: P. Baiocco, Lucenti, Capocchiano, D. Baiocco, Fernandez, Moi, Giordano, Spinelli, Coda (13’st Testardi), Mancosu (18’st Pepe), Zizzari (36’st Bongiovanni); A disp.: Fornoni, Ignoffo, Pippa, L. Calabrese; All: Sottil

ARBITRO: Ripa di Nocera Inferiore

RETI: 25’pt Madonna (Sp); 43'pt Mancosu (Sr);

---

SECONDA DIVISIONE
Un Milazzo tutto cuore coglie un punto fondamentale in casa dell’Aprilia. Al “Purificato” di Fondi va in scena una partita esaltante e ricca di emozioni. Concluso il primo tempo sotto di due gol, marcature laziali di Calderini e Lacheheb, i rossoblu di Trimarchi-Catalano, nel corso della ripresa, hanno sfruttato al meglio la superiorità numerica (espulso Criaco al 9’) trovando con Cuomo e Scalzone, nel giro di tre minuti, un meritato pareggio. Punto d’oro per i mamertini ottenuto, oltretutto, in un campo assai difficile che mantiene il Milazzo fuori dalla zona calda. Prossimo impegno per i mamertini la sfida interna contro il blasonato Catanzaro. Di seguito il tabellino della gara di oggi:

APRILIA-MILAZZO 2-2

APRILIA: Pellegrino, Grieco, Carta, M. Croce, Diakite, Gritti, Criaco, Cruciani, Lacheheb (17' st Iovene), Calderini (46' st Crialese), Bonaiuto (17' st Salese). A disp.: Bifulco, Di Libero, Pinna, Ceccarelli. All. Vivarini.

MILAZZO: D. Croce, Cucinotta (14' st Dipasquale), Quintoni, Bucolo, Benci, Imparato, Cuomo, Fiore (23' st Mangiacasale), Malafronte (5' st Scalzone), Proietti, Nicastro. A disposizione: Taranto, Strumbo, Pepe, Simonetti. All. Trimarchi-Catalano.

ARBITRO: Strocchia di Nola.

RETI: 23' pt Calderini (A), 39' pt Lacheheb (A), 33' st Cuomo (M), 36' st Scalzone (M).

---

SERIE D
Nel ventunesimo turno del girone I di Serie D l’Hinterreggio batte un generoso Acireale e mantiene saldamente la vetta della classifica. Dietro alla capolista calabrese rimane il Palazzolo di Galafano che, nella gara dello “Scrofani-Salustro”, liquida con un netto 3-0 il malcapitato Serre Alburni. Vittoria interna anche per l’Adrano (2-0 al Val Grecanica): adraniti adesso al terzo posto in coabitazione col Cosenza. Scialbo pareggio casalingo per il Marsala bloccato sullo 0-0 dal Sambiase. Nei due derby siciliani di giornata gioie per Licata ed Acr Messina, rispettivamente sulla Nissa (1-0) e sul Noto (2-1).

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Calcio Siciliano