Gioia aretusea (Siciliatoday.net)

Calcio, Domenica Siciliana: il punto

RUGGITO SIRACUSA
Giornata altalenante per le formazioni siciliane impegnate nei campionati di Lega Pro e Serie D. In Prima Divisione bella vittoria del Siracusa e sconfitta esterna per il Trapani. In Seconda Divisione prezioso pari in trasferta per il Milazzo. In Serie D pari nei derby tra Noto-ACR Messina e Nissa-Licata. Pareggi anche per Palazzolo ed Acireale. Vittoria esterna per l’Adrano, sconfitta per il Marsala.


PRIMA DIVISIONE
Primo stop per il Trapani di Roberto Boscaglia. Dopo tre vittorie consecutive i granata sono stati sconfitti con un sonoro 3-0 dalla Carrarese. Risultato pesante, risultato bugiardo. Buon Trapani quello visto in Toscana, soprattutto nella prima frazione di gioco, colpito a metà del primo tempo dalla rete di Orlandi. Sullo 0-1 i granata hanno fallito la possibilità del pareggio con un calcio di rigore calciato alle stelle da capitan Filippi. Un errore pesante prima del tracollo finale con i gol di Gaeta e Ballardini rispettivamente al 30’ e al 39’ della ripresa. Una battuta d’arresto che fa ‘scivolare’ i granata al secondo posto a meno 3 punti dalla coppia Virtus Lanciano e Pergocrema. Prossimo impegno per i granata l’impegno casalingo contro l’Andria. Di seguito il tabellino del match.:

CARRARESE-TRAPANI 3-0

CARRARESE: Gazzoli, Piccini, Vannucci, Taddei, Benassi, Anzalone, Orlandi(Pacciardi al 24'st) Corrent, Cori, Cori, Giovinco(Ballardini al 38'st), Nerini(Gaeta al 25'st). All Sottili. A disp.: Nocchi, Pasini, Breliano, Belcastro .

TRAPANI: Castelli, Lo Bue(Mastrolilli al 37'st), Daì, Pagliarulo, Filippi, Pirrone(Cianni al 32'st), Barraco, Caccetta, Abate, Gambino, Ficarrotta(Madonia al 31'st'st). All. Boscaglia. A disp.: Dolenti, Priola, Provenzano, Domicolo.

ARBITRO: Michael Fabbri di Ravenna

RETI: Orlandi al 22'pt; Gaeta al 30'st; Ballardini al 39'st.

---

Grandissima prestazione per il Siracusa di Andrea Sottil. Nel big match del “De Simone” gli aretusei hanno superato nettamente lo Spezia di Gustinetti, indicato dagli addetti ai lavori come la favorita number one per la vittoria finale del campionato. Pronostici che sino a questo momento non sono stati rispettati. In rete per gli azzurri Fofana (autore di una doppietta) e Mancosu. Aretusei in vantaggio al decimo del primo tempo con un pregevole colpo di testa di Fofana su un prezioso cross di Lucenti. Il raddoppio giunge in avvio di ripresa con un gran tiro dalla distanza di Marco Mancosu. Dieci minuti più tardi la rete spezina con Evacuo. Quattro minuti più tardi il definitivo 3-1 firmato da un calcio di rigore del francese Fofana. Successo importante e meritato che rialza le quotazioni del Siracusa dopo la debacle di Trieste. Una risposta di grande carattere. Prossimo impegno per la formazione azzurra la gara esterna contro il Feralpi Salò. Di seguito il tabellino del match:

SIRACUSA-SPEZIA 3-1

SIRACUSA: D. Baiocco, Giordano, Capocchiano (25’pt Pippa), D. Baiocco, Ignoffo (K), Fernandez, Lucenti, Spinelli, Fofana (35’st Montalto), Longoni (27’st Bongiovanni), Mancosu; A disp.: Fornoni, Strigari, Calabrese, Pepe; All: Andrea Sottil

SPEZIA: Russo, Bianchi (6’st Marchini), Pedrelli, Bianco, Lucioni, Rivalta, Madonna, Buzzegoli (26’st Papini), Mastronunzio, Casoli, Vannucchi (6’st Evacuo); A disp.: Conti, Enow, Chianese, Ferrini; All: Elio Gustinetti.

ARBITRO: Pairetto di Nichelino.

RETI: 10’ pt Fofana (SR); 12'st Mancosu (SR); 21'st Evacuo (Sp); 25'st rig. Fofana (Sr).


SECONDA DIVISIONE
Preziosissimo pareggio per il Milazzo a sul caldo e difficile campo del Catanzaro. La formazione mamertina di Sasà Amura, infatti, ha bloccato sull’1-1 al “Ceravolo” i quotati giallorossi calabresi. Succede tutto in dieci minuti: al vantaggio calabro siglato da Masini al 28’ del primo tempo risponde Malafronte nove minuti più tardi. Pareggio importante sia per la classifica che per il morale. Prossimo impegno per il Milazzo l’impegno infrasettimanale contro L’Aquila, in programma mercoledì 28 settembre alle ore 15 allo stadio “Grotta Polifemo”. Di seguito il tabellino del match:

CATANZARO-MILAZZO 1-1

CATANZARO: Mengoni, Mariotti, Squillace, Corso, Accursi, Ricciardi, Romeo (1' st Esposito), Maisto, Masini, Bruzzese (40' st Figliomeni), Carboni (17' st Narducci). A disposizione: Scerbo, Maita, Basile, Mannone. All. Cozza.

MILAZZO: Croce, Dipasquale, Quintoni, Cuomo, Strumbo, Benci, Proietti, Bucolo, Malafronte (29' st Spilabotte), Fiore (38' st Simonetti), Urso (45' st N'Ze). A disposizione: Taranto, Pepe, Cucinotta, Mangiacasale. All. Amura.

ARBITRO: Illuzzi di Molfetta.

RETI: 28' pt Masini, 37' pt Malafronte.

SERIE D
Finiscono in parità i due derby del girone I di serie D. L’ACR Messina di Andrea Pensabene non è andato oltre all’1 a 1 nella trasferta di Noto. Giallorossi in vantaggio alla mezzora del primo tempo con Cocuzza. Pareggio netino in avvio di ripresa con Fontanella. Nel finale di gara,d a segnalare, l’espulsione di Giorgio Corona. Questi gli altri risultati delle altre formazioni siciliane: 1-1 nel derby tra Nissa e Licata; Palazzolo bloccato sullo 0-0 dal Serre Alburni; pareggio casalingo per l’Acireale contro l’Hinterreggio; vittoria esterna per l’Adrano contro il Val Grecanica (1-2); Marsala sconfitto dal Sambiase per 2-0. In classifica il Palazzolo conserva il primato in coabitazione con la Battipagliese. Di seguito il tabellino del derby di Noto:

NOTO-ACR MESSINA 1-1

NOTO: Sanfilippo, Misuraca ( 27’st De Caro), Gambi (1’st Palladino), Temponi, Montalto, Iennaco, Leggiero, Scarpitta, Villa, Iannelli, Barberi (1’st Fontanella). A disp.: Farò, Biondo,Mincica, Cocozza.All: Mario Di Nola

MESSINA: Rossi Pontello, D’Alterio, Caldarella, Lo Piccolo, Coppola, Criaco, D’Angelo (13’st Agate), Mento, Corona, Cocuzza (23’st Catania), Ferraro (38’st Scarantino). A disp.: Cecere , Occhipinti, Profeta, Russo. All: Andrea Pensabene

ARBITRO: Boggi di Salerno.

RETI: Cocuzza 29’pt (M), Fontanella, 10’st (N)

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Calcio Siciliano