Gela, colpaccio sfiorato a Foggia... (Flickr.com)

Calcio, I Divisione: i risultati della 25' giornata

BARLETTA – SIRACUSA 1 – 0
Sconfitta di misura per il Siracusa al “Cosimo Puttilli” di Barletta. Prestazione opaca, con pochi sussulti, quella della formazione aretusea colpita ed affondata da una rete realizzata dal pugliese Cerone al 21’ del primo tempo. Vana la reazione siracusana nella ripresa, con la situazione aggravata dall’espulsione di Spinelli per doppia ammonizione a sette minuti dal termine. Uno stop inatteso che, complice la vittoria del Taranto a Lucca, fa scivolare il Siracusa fuori dalla zona play off, adesso distante tre lunghezze. Prossimo impegno per la formazione di Ugolotti, dopo la sosta, la sfida interna contro il Foligno in programma domenica 13 marzo. Di seguito il tabellino dell’incontro:

BARLETTA: Gabrieli, Galeoto (k), Bruno, Zappacosta (44’st Frezza), Ischia, Lucioni, Simoncelli, Guerri, Innocenti (37’st Infantino),Cerone (18’st Geroni), Rana; A disposizione: Tesoniero, Agnelli, Maino, Margiotta; Allenatore: Marco Cari

SIRACUSA: Baiocco, Lucenti, Pasqualini, Spinelli, Pepe, Ignoffo (k), Bufalino (12’st Koffi), Mancosu, Cosa (12’st Corapi), Abate, Giordano (32’st Desideri); A disposizione: Fornoni, Provenzano, Di Silvestro, Giurdanella; Allenatore: Guido Ugolotti
Arbitro: Giorgetti di Cesena
Rete: 21’pt Cerone (B)

FOGGIA – GELA 2 – 2
Pareggio pieno di recriminazioni, e di calci e pugni, per il Gela allo “Zaccheria” di Foggia. Prestazione tutta cuore quella dei gelesi di Fofò Ammirata vicinissimi al ‘colpaccio’ in casa dei satanelli di Zeman. Passati in svantaggio dopo 11 minuti, rete di Sau, il Gela non si è perso d’animo, riuscendo a ribaltare la situazione. Al 25’ il pareggio realizzato da Cunzi bravo a sfruttare al meglio un errato disimpegno del portiere foggiano Ivanov. Rimonta completata al 7’ della ripresa con D’Anna in contropiede. In vantaggio di una rete il Gela sfiora più volte la rete del raddoppio, clamorosa l’occasione fallita da Docente alla mezzora. A quattro minuti dal termine il fattaccio: pareggio foggiano, ancora con Sau, con il Gela che accusa il Foggia di non aver restituito palla dopo che la stessa era stata messa in fallo laterale. Caos in campo con calci e pugni e gioco interrotto per qualche minuto, ne fanno le spese Candrina e D’Anna entrambi espulsi, con l’arbitro Bindoni ‘costretto’ a concludere il match senza minuti di recupero. Il 2 a 2 finale lascia l’amaro in bocca al Gela che, nonostante tutto, rimane fuori dalla zona play out: a 27 punti in coabitazione con la Ternana. Di seguito il tabellino del match:

FOGGIA (4-3-3): Ivanov, Candrina (27’ st Agodirin), Tomi, Salamon, Rigione (20’ st Torta), Romagnoli, Farias, Kone (40’ st Agostinone), Sau, Laribi, Insigne. A disp. Santarelli, Caccetta, Varga, Palermo. All. Zeman.

GELA (4-4-1-1): Nordi, Petrassi, Aliperta, Porcaro, Giardina, Cardinale, Scopelliti, Zaminga, Docente, Cunzi, D’Anna. A disp. Maraglino, Puccio, Italiano, Piano, Crivello, Avantaggiato, Saan. All. Ammirata.

ARBITRO: Bindoni di Venezia.

RETI: 11’ pt Sau, 24’ pt Cunzi, 7’ st D’Anna, 41’ st Sau.


25’ giornata: i risultati
Barletta – Siracusa 1 – 0
Cavese – Pisa 0 – 1
Foggia – Gela 2 – 2
Foligno – Ternana 0 – 0
Lanciano – Andria 1 – 0
Lucchese – Taranto 0 – 1
Nocerina – Atletico Roma 2 – 1
Viareggio – Juve Stabia 0 – 2
Benevento - Cosenza


Classifica
1 Nocerina 55
2 Benevento 43
3 Juve Stabia 41
4 Atletico Roma 40
5 Taranto 38
6 Foggia 35
7 Virtus Lanciano 35
8 Siracusa 35
9 Lucchese 34
10 Andria 28
11 Gela 27
12 Ternana 27
13 Cosenza 26
14 Foligno 26
15 Pisa 26
16 Barletta 26
17 Viareggio 26
18 Cavese 20

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Calcio Siciliano