SiciliaToday
Calcio, Lanzafame:" A Catania per affermarmi"
Ago 24, 2011 - 7:51:49 PM

Giovinco, l’uomo da bloccare
Altro ex gialloblù in conferenza stampa in vista della gara contro il Parma. Davide Lanzafame, ducale nella stagione 2009/10 (27 presenze e 7 reti), ‘sorvola’ i trascorsi parmensi soffermandosi, invece, sulla voglia di affermarsi in rossazzurro:

“Nel corso della mia carriera, anche se ho solo 24 anni, ho già girato ben 7 squadre. A Parma sono stato bene ma non voglio ricordare quel periodo. Il mio obiettivo è quello di affermarmi e rimanere a Catania a lungo. A Catania ho trovato un ambiente molto organizzato: la squadra è unita e ci sono i presupposti per cominciare al meglio la stagione. La piazza etnea, secondo me, può ambire a qualcosa di superiore rispetto alla semplice salvezza”.

“Affrontare gli emiliani è sempre difficile, soprattutto al “Tardini”. È una squadra con diversi giocatori esperti, anche se Giovinco è l’uomo da bloccare: è un calciatore imprevedibile capace di fare la differenza e di creare la superiorità numerica. Per portar via dei punti da quel campo serve la partita quasi perfetta”.

“Nel modulo di mister Montella (il 4-3-3) mi trovo benissimo – ha dichiarato il numero 7 rossazzurro – sto migliorando progressivamente anche se devo ancora crescere sotto il punto di vista fisico. Devo farmi trovare sempre pronto, poi spetterà al mister decidere se impiegarmi da titolare o meno. Non è un problema per me”.

Infine, una battuta su Nicola Legrottaglie, possibile rinforzo per la retroguardia etnea: “Con Nicola ho un ottimo rapporto. Ci siamo sentiti telefonicamente fino a ieri. Gli ho spiegato che a Catania si sta bene e che lui, con la sua esperienza, potrebbe darci una grossa mano. Tocca a lui decidere cosa fare”.