SiciliaToday
Calcio, Lecce-Catania 0-1: le pagelle
Nov 26, 2011 - 8:53:29 PM

ANDUJAR 7: Finalmente positivo anche in uscita, soprattutto nella prima frazione. Miracolo su Muriel nel finale. Una gara incoraggiante in proiezione futura.

BELLUSCI 6: Attento in difesa sul non eccezionale e poco fornito numericamente attacco leccese. Anche lui un passo avanti rispetto alle ultime prestazioni.

LEGROTTAGLIE 6,5: Sbroglia con sicurezza alcune situazioni difficili in difesa con la sua esperienza, ma obiettivamente il Lecce è poca cosa in attacco.

POTENZA 6: Ordinato, sempre pronto sul gioco aereo, va in sofferenza solo in occasione di alcune accelerazioni di Muriel nel finale.

IZCO 6: Il più positivo nella prima frazione, grazie a una grande presdisposizione alla fluidificazione sulla corsia destra. Buone alcune ripartenze che mettono in grande difficoltà la lenta difesa leccese. Esce acciaccato nella ripresa.

ALMIRON 6: Preciso, ma assai lento e compassato. Ci tenta da lontano e anche su punizione, seppur con scarsa fortuna,

LODI 6: Stesso discorso fatto per Almiron: fa tutto bene, ma a ritmi lenti. Poco preciso anche sui calci piazzati, cosa insolita per lui.

DELVECCHIO 5,5: Si impegna molto, si inserisce con continuità in avanti, ma le due occasioni fallite a tu per tu con Benassi gridano vendetta. Nella ripresa sparisce dal gioco, consigliando a Montella la sostituzione con Biagianti.

MARCHESE 6: Non spinge con la solita continuità, preoccupato da Cuadrado, il quale lo mette spesso in difficoltà, costringendolo all'ammonizione.

GOMEZ 6: Svaria su tutto il fronte d'attacco, mettendo a disposizione dei compagni il suo talento. Tuttavia, appare poco luciso in fase di assistenza e falllisce una rete abbastanza facile per lui nel finale.

BERGESSIO 6: Grande corsa, grande assist per Delvecchio, buona conclusione parata dall'ottimo Benassi, tutto nel primo tempo. Nella ripresa sparisce, sostituito da Maxi.

*BIAGIANTI 6,5: Buono impatto sulla partita, in sostituzione di un Delvecchio "attapirato" forse dagli errori sotto porta. Lotta in mezzo e porta avanti palla con forza nelle ripartenze.

*MAXI LOPEZ 7: Nella scorsa partita si era visto come fosse in forma. Lo conferma anche oggi, costituendo punto di riferimento importante nella fase cruciale dellla gara. Merita di giocare.

*BARRIENTOS 9: Finalmente il fuoriclasse che tutti noi sappiamo sia. Un quarto d'ora di fuoco, fatto di magie ripetute. Destro alla Delpiero miracolosamente parato da Benassi (mostruoso) e rete da leggenda, del tutto simile a una "perla" sciorinata in una partita dell'Estudiantes.

All. MONTELLA 6,5: 17 punti in classifica, due partite di fila in cui il Catania inanella una quindicina di palle gol nitide. Vittoria meritata, senza "se" e senza "ma". Che dire, adesso si vince anche in trasferta, dopo aver fatto bene a Roma e a Firenze. Il Catania ha un gioco.

Arbitro sig. PERUZZO di Schio 6: Partita facile, la gestisce con autorità.