Impegno casalingo per i mamertini (ssmilazzo.it)

Calcio, Lega Pro: il programma della giornata

Ci siamo anche noi
Non c’è solo il Derby tra Catania e Palermo nel panorama del calcio professionistico siciliano. In Prima Divisione, infatti, c’è grande attesa per la sfida del “De Simone” tra il Siracusa di Ugolotti ed il Foggia di Zeman, gara valida come recupero della ventottesima giornata. Per la formazione aretusea, la sfida contro i satanelli, è senza ombra di dubbio l’ultima occasione buona per non perdere contatto dalla zona play off, adesso distante ben sette punti. Stesso discorso per il Foggia che, però, vanta in classifica tre punti in più rispetto al Siracusa. Ingredienti ‘piccanti’ di una gara che si preannuncia molto interessante. Appuntamento alle ore 15 allo stadio “Nicola De Simone”. Questi gli atleti convocati dal tecnico siracusano Guido Ugolotti:

Abate, Baiocco, Bongiovanni, Bufalino, Capocchiano, Corapi, Desideri, Di Silvestro, Fornoni, Giordano, Ignoffo, Koffi, Lucenti, Mancino, Moi, Pasqualini, Pepe, Spinelli, Strigari, Torregrossa.


28’ giornata: i risultati
Atletico Roma-Juve Stabia 1-0
Barletta-Andria 3-2
Cavese-Lanciano 0-0
Cosenza-Gela 2-0
Lucchese-Benevento 1-2
Pisa-Foligno 1-0
Taranto-Nocerina 2-1
Ternana-Viareggio 3-2
Siracusa- Foggia




Classifica
Nocerina 62
Benevento 52
Atletico Roma 46
Juve Stabia 45
Taranto 45
Foggia 41**
Lanciano 40
Siracusa 38**
Lucchese 37
Pisa 32
Cosenza 31
Ternana 31
Barletta 30
Gela 29
Andria 28
Foligno 27
Viareggio 27
Cavese 21

**Una partita in meno


---


Sest’ultima tappa di un torneo avvincente
Grande interesse per lo straordinario campionato di Seconda Divisione che vede come protagoniste le due formazioni siciliane, il Trapani ed il Milazzo, in pienissima lotta per la promozione diretta in Prima Divisione. Un affare esclusivamente tutto siciliano? No. Infatti, i granata ed i rossoblù sono, ormai da tempo, all’inseguimento del Latina capolista che vanta, nella classifica generale, un punto di vantaggio sul Trapani e cinque sul Milazzo. Bottino che, giornata dopo giornata, continua ad assottigliarsi sempre di più. La ‘lepre’ Latina affronta, in casa, la Vibonese penultima della classe ma vogliosa di riscatto dopo la sconfitta di sette giorni fa rimediata contro il Milazzo. Impegno agevole, sulla carta, ma da non sottovalutare.

Difficile trasferta per il Trapani di Roberto Boscaglia impegnato in Campania contro la Neapolis Mugnano. La formazione campana, infatti, è in piena lotta per la conquista di un posto nella griglia dei play off promozione. Partita ostica, ma non impossibile per un Trapani arrembante esaltato dall’inebriante profumo della rimonta. Questi gli atleti convocati dal tecnico granata Roberto Boscaglia:

Castelli, Dolenti, Alletto, Lo Bue, Daì, Coletto, Priola, Filippi, Pagliarulo, Cammareri, Barraco, Montalbano, Coco, Ficarotta, Di Peri, Cianni, Pirrone, Domicolo, Madonia, Mastrolilli, Perrone, Gambino.


Impegno casalingo per il Milazzo, reduce dalla rocambolesca vittoria di Vibo Valentia. Al “Grotta Polifemo” arriva il Catanzaro ultimo in classifica. Classifica alla mano sembrerebbe una gara agevole per la formazione mamertina, ma non è così. Infatti, la compagine calabrese, nelle ultime tre giornate, ha ottenuto due vittorie contro Vigor Lamezia ed Avellino. Segni di riscossa, di orgoglio, da non sottovalutare. Tra l’altro, in casa mamertina bisogna fronteggiare una ‘mini-emergenza’: assenti, infatti, gli squalificati D’Amico, Bucolo e Maccarrone e l’infortunato Campanella. Questi gli atleti convocati dal tecnico mamertino Antonio Venuto:

Piccolo, Terracciano, Benci, Cucinotta, Di Fatta, Kouadio, Lanzolla, N’Ze, Suriano, Bucolo, Fiore, Orioles, Quintoni, Iannelli, Lasagna, Perachì, Pr

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Calcio Siciliano