Colpo esterno del Milazzo (ssmilazzo.it)

Calcio, il punto sulle siciliane della Lega Pro

Delusione aretusea
Il Siracusa gioca, il Pisa vince. In sintesi, è questo il verdetto della sfida dello stadio “Arena Garibaldi” di Pisa, valida per la trentesima giornata del campionato di Prima Divisione. Aretusei colpiti ed affondati in avvio ed alla fine del match: prima con Fanucchi (al 1’ minuto), poi con Favasulli (oltre il 90’). In mezzo alle due reti pisane, tanto Siracusa capace di creare diverse occasioni da rete senza, però, riuscire a concretizzarle.

Nonostante la brusca sconfitta, a quattro giornata dalla conclusione della stagione regolare, l’obiettivo quinto posto per gli aretusei è ancora raggiungibile: 6 punti da recuperare a Taranto ed Atletico Roma, con il decisivo scontro diretto dello “Jacovone” di Taranto alla trentaduesima giornata. Prossimo impegno per la formazione di Guido Ugolotti la gara interna contro il Cosenza. Di seguito il tabellino del match contro il Pisa:

PISA-SIRACUSA 2-0

PISA: Pugliesi, Calori, Gimmelli, Raimondi, Anselmi, Obodo, Ilari, Passiglia (21’st Reccolani), Fanucchi (37’st Ton), Carparelli (k) (32’st Guidone), Favasuli; A disposizione: Lanni, Bizotto, Amoroso, De Oliveira; Allenatore: Dino Pagliari

SIRACUSA: Baiocco, Lucenti, Pasqualini, Spinelli, Moi, Ignoffo (k), Corapi (1’st Abate), Mancosu, Koffi (13’st Cosa), Mancino (27’st Bongiovanni), Giordano; A disposizione: Fornoni, Capocchiano, Strigari, Pepe; Allenatore: Guido Ugolotti

ARBITRO: Manganiello di Pinerolo

RETI: 1'pt Fanucchi (P); 48'st Favasuli (P)



Docente, uno-due micidiale
Nell’anticipo, disputato sabato allo stadio “Flaminio” di Roma, clamoroso colpaccio del Gela di Fofò Ammirata, vittorioso sull’Atletico Roma per due reti ad una.

Subito lo svantaggio nel corso del primo tempo, rete laziale dell’ex Ciofani, la compagine gelese ha trovato la giusta forza e convinzione ribaltando il risultato nella ripresa. Mattatore l’ex giocatore del Rimini Emilio Docente, al rientro dopo un infortunio, autore di una pregevole doppietta. Un successo che, considerando i risultati delle dirette rivali, proietta la formazione gelese al dodicesimo posto in classifica, in coabitazione col Pisa, con tre lunghezze di vantaggio sulla zona play out.

Prossimo impegno per il Gela il delicato e, forse, decisivo scontro diretto del “V.Presti” contro la Ternana. Match in programma sabato 23 aprile. Di seguito il tabellino della gara del “Flaminio”:


ATLETICO ROMA - GELA 1-2

ATLETICO ROMA (4-2-3-1): Previti; Balzano, Doudou, Padella, Angeletti; Baronio (65' Miglietta), Romondini; Caputo (65' Esposito), Mazzeo, Franchini (75' Babù); Ciofani. A disposizione: Ambrosi, Serafini, Franceschini, Chiaretti.Allenatore: Incocciati.

GELA (4-4-2): Nordi; Porcaro, Cossentino, Cardinale, Petrassi; Scopelliti, Piano, Zaminga, Cunzi (73' Avantaggiato); D'Anna, Rabbeni (48' Docente). A disposizione: Maraglino, Puccio, Aliperta, Sahani, Bigazzi. Allenatore: Ammirata.

ARBITRO: Operato di Isernia.

RETI: 16' Ciofani (AR), 61' e 68' Docente (G)

30’ giornata: i risultati
Atletico Roma-Gela 1-2
Barletta-Foligno 3-2
Cavese-Benevento 2-3
Cosenza-Andria 0-1
Nocerina-Juve Stabia 1-2
Pisa-Siracusa 2-0
Taranto-Lanciano 1-1
Ternana-Foggia 3-2
Lucchese-Viareggio *

*Posticipo del 18/04/2011

Classifica
Nocerina 65
Benevento 55
Juve Stabia 51
Atletico Roma 47
Taranto 47
Foggia 44
Lanciano 41
Siracusa 41
Lucchese 37 **
Barletta 36
Pisa 35
Gela 35
Ternana 34
Cosenza 32
Andria 32
Viareggio 28 **
Foligno 27
Cavese 25

** Una gara in meno


---


Trapani travolgente
Ancora un successo per il Trapani, il decimo tra le mura amiche, nella ventisettesima giornata del campionato di Seconda Divisione, girone C. Al “Provinciale” i ragazzi di Roberto Boscaglia hanno superato nettamente il Fondi con un perentorio 4-1. Subito in vantaggio con Pagliarulo, dopo appena due minuti di gioco, i granata hanno condotto con ordine il match, chiudendo il primo tempo con tre reti di vantaggio in virtù della doppietta di Perrone. Nella ripresa, il Fondi ha provato a riaprire la partita con la rete realizzata da Bombara dopo un quarto d’ora. Ma cinque minuti più tardi Ficarrotta ha spento le (poche) speranze di rimonta della formazione laziale siglando il definitivo 4-1.

Una grande vittoria ‘vanificata’ dal colpo esterno del Latina vittorioso, quasi a sorpresa, contro la Neapolis. Vittorie che, a tre giornate dalla conclusione della regular season, lasciano in vetta tutto immutato: Latina primo con tre punti di vantaggio sul Trapani. Prossimo impegno per i granata l’insidiosa trasferta di Avellino, con gli irpini ‘affamati’ di punti play off. Il Latina, invece, ospiterà il ‘disperato’ Brindisi, formazione impelagata nella lotta per non retrocedere. Di seguito il tabellino del match del “Provinciale”:


TRAPANI-FONDI 4-1

TRAPANI: Castelli, Lo Bue, Daì, Pagliarulo, Filippi, Cianni (Gancitano al 26‘st), Barraco(Coco al 11‘st), Calabrese, Perrone(Madonia al 20‘st), Gambino, Ficarrotta. All. Boscaglia. In panchina: Dolenti, Alletto, , Domicolo, Montalbano .

FONDI: Cerretti, Dionisio, Di Paola, Gaudiano(Gambuzza al 1‘st), Panella, Bombara, Valerio, Cucciniello, Agostinelli, Schiavon(Pirozzi al 11‘st), Marinucci. All. Trillini. In panchina: Mezzacapo, Sportillo, Marigliano, , Paparello, Di Trocchio .

ARBITRO: La Penna di Roma 1 .

RETI: Pagliarulo al 2‘pt; Perrone al 8‘ e al 33‘ pt; Bombara (Fo) al 14‘st; Ficarrotta al 19‘ st


Milazzo matematicamente ai play off
Roboante vittoria esterna del Milazzo. A Brindisi, in casa di una squadra bisognosa di punti salvezza, la formazione mamertina ha imposto la legge del più forte, travolgendo i pugliesi con un netto 0 a 3. Decisive le reti di Ricciardo, in avvio di partita, Lasagna e Proietti nella ripresa.

In virtù dei risultati della ventisettesima giornata il Milazzo ha guadagnato la matematica certezza di disputare i play off promozione. Una grande impresa per i rossoblù autori, dopo un avvio di torneo pessimo, di una rimonta fantastica ed entusiasmante. Prossimo impegno per la formazione di Antonio Venuto, la gara interna contro la Vigor Lamezia. Di seguito il tabellino della gara di Brindisi:

BRINDISI - MILAZZO 0 – 3

Brindisi: Locatelli, Mottola, Fruci, Caravaglio, Taurino, Conte (1' st Papa), Piro (15' st Caputo), Finocchiaro, Caggianelli (32' st Cosi), Maiorino, Scarcella. A disposizione: Prisco, Camposeo, Morleo, Gennari. All. Rastelli.

Milazzo: Terracciano, N’Ze, Suriano (9' st D'Amico), Bucolo, Benci, Lanzolla, Proietti, Suarino, Ricciardo (35' st Fiore), Lasagna (42' st Iannelli), Quintoni. A disposizione: Di Dio, Maccarrone, Cucinotta, Orioles. All. Venuto.

ARBITRO: Adduci di Paola.

RETI: 10’ pt Ricciardo, 7' st Lasagna, 38' st Proietti.


27’ giornata: i risultati
Aversa Normanna-Vibonese 1-0
Brindisi-Milazzo 0-3
Campobasso- Catanzaro 2-1
Isola Liri-Melfi 0-2
Neapolis-Latina 0-2
Pomezia-Matera 0-0
Trapani-Fondi 4-1
Vigor Lamezia-Avellino 1-2

Classifica
Latina 58
Trapani 55
Milazzo 53
Avellino 46
Neapolis 45
Aversa 44
Matera 33
Melfi 30
Isola Liri 29
Pomezia 28
Campobasso 28
Fondi 27
Vigor Lamezia 27
Brindisi 24
Vibonese 17
Catanzaro 5

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Calcio Siciliano