Sasà Amura, nuovo tecnico mamertino (Google.it)

Calcio, Milazzo: presentato Amura

E' cominciata ufficialmente nella splendida location del Duomo Antico del Castello di Milazzo la stagione 2011/12 del Milazzo.
Stamane, infatti, è stato presentato alla stampa e alla città il nuovo staff tecnico - formato dall'allenatore Sasà Amura, dal vice Gaetano Catalano, dal preparatore dei portieri Vincenzo Di Muro e dal preparatore atletico Mario Genova - che guiderà i rossoblù nel secondo campionato professionistico consecutivo.
Alla presenza dell'assessore allo Sport del Comune di Milazzo, dott. Pippo Midili, è stato il direttore generale mamertino, Vincenzo Lo Monaco, ad aprire le danze.

"Siamo contenti di poter cominciare un altro campionato qui a Milazzo dopo la splendida stagione appena trascorsa chiusa con un esaltante 3° posto - ha detto il giovane dirigente milazzese - anche per quest'anno, dunque, porteremo in alto il nome della città di Milazzo. Cercheremo con l'Amministrazione comunale di trovare le giuste sinergie per evitare il rinnovarsi dei problemi vissuti lo scorso anno e la presenza dell'assessore allo Sport, dott. Midili, giustifica proprio la collaborazione che proveremo ad attuare".

Il nuovo trainer, Sasà Amura, si è mostrato carico e pronto per iniziare la nuova avventura al timone della formazione rossoblù: "Sono felice di essere qui - ha esordito mister Amura - sono consapevole di ereditare una gestione, quella di mister Venuto, densa di successi, ma sono altresì convinto che riusciremo a centrare gli obiettivi. Ciò che mi preme di più è far divertire il pubblico attraverso il gioco. Non vedo l'ora di iniziare e ritengo che qui ci siano tutti i presupposti per fare bene. Sono contento del mio nuovo staff. Per quanto riguarda il modulo - ha concluso - le mie intenzioni sono quelle di confermare il 4-3-3 adottato già nelle passate stagioni con la Primavera del Catania con ottimi risultati".

Il direttore sportivo Fabrizio Ferrigno, infine, ha puntualizzato gli obiettivi che il Milazzo si è prefissato e che dovrà raggiungere: "La squadra sarà ancora basata sui giovani che proveremo a valorizzare e punteremo ad ottenere una tranquilla salvezza. Non conosciamo ancora la formula del campionato, ma siamo certi che raggiungeremo i nostri obiettivi".

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Calcio Siciliano