Calcio, Ottavio Bianchi a SiciliaToday: "Palermo per il quarto posto"

L'ex tecnico di Fiorentina, Inter, Napoli e Roma, Ottavio Bianchi, ha rilasciato un'intervista ai microfoni di siciliatoday.net. Si parla del campionato del Palermo di Delio Rossi, del rientro di Fabrizio Miccoli e della prossima partita di campionato fra i rosanero e la Roma di Claudio Ranieri.


Come ha visto il Palermo in queste ultime giornate di campionato?
"A me sembra che il Palermo abbia preso una buona via, nel senso che sta sfruttando il recupero di Miccoli, Pastore ormai è diventata una realtà e adesso bisogna vedere solo la convinzione della squadra di ottenere certi livelli. Perché fare un risultato ogni tanto è una cosa, avere continuità è un'altra. Penso che questo sia ormai l'obiettivo principale di questa squadra, cioè raggiungere la continuità di risultato".


Visto il rientro convincente del capitano Fabrizio Miccoli, si può sperare di poter lottare per il quarto posto a suo avviso?

"Io penso di si. Quest'anno poi qualsiasi squadra, compreso il Palermo, è autorizzata a pensare in grande, anche se non lo dice ed è meglio, però non c'è nessuna squadra che sta impressionando. Hanno tutte un sacco di difficoltà; la crisi dell'Inter che era la squadra da battere ha dato la possibilità a tutte le squadre, le prime sei o sette, di poter ambire a dei risultati prestigiosi".


Domenica Palermo-Roma, come vede questa gara da ex giallorosso?

"Io mi aspetto una partita molto interessante sotto il profilo tattico. Se il Palermo si fa prendere dall'entusiasmo del fattore campo, avrà dei problemi come sempre come tutte le squadre al mondo, a parte il Barcellona che è l'unica che può permettersi di giocare un certo tipo di calcio in casa e fuori. Le altre, se dai spazio, hanno la possibilità di venir dentro e fare veramente molto male. Però si sa cosa vuol dire giocare a Palermo; come piazza è simile a Napoli e se non vai ad aggredire, se non gli dai campo, se aspetti e se non dai l'impressione di fare un gioco decisamente aggressivo, ti trovi in difficoltà e lì può cominciare il danno. Secondo me sarà una partita molto, ma molto tattica. La squadra che avrà più pazienza può spuntarla e secondo me sarà la Roma, perché gioca fuori casa, ma la pazienza la deve avere anche il Palermo".

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Calcio Siciliano