Calcio, Palermo. Zamparini: "Siamo fra i migliori in Italia. Voglio tenere i big a lungo"

"Adesso, il compito più difficile sarà quello di dare continuità ai risultati". Così il presidente del Palermo, Maurizio Zamparini, ammonisce la sua squadra dopo i successi ottenuti in campionato e in Europa League: "Il Palermo - sostiene il massimo dirigente di viale del Fante ai microfoni di reterete24 - è una buona squadra, una delle migliori espressioni del nostro campionato. La vittoria sulla Fiorentina, cosi come quella in casa della Juventus, è stata molto importante perché ci trasferisce una maggiore autostima".

Quando si parla di Palermo, ormai, è impossibile non fare riferimento a Javier Pastore sempre più sotto le luci dei riflettori. Tocca a Zamparini, quindi, "blindare" il suo goiello nell'orbita dei top club europei, Barcellona e Manchester City su tutti: "Sono convinto che la casa di Pastore continuerà ed essere il Palermo. Il nostro obiettivo - continua il patron friulano - è quello di tenere più a lungo possibile i big e Pastore con noi ha un lungo contratto. Sognavo un grande trio d’attacco formato da Pastore, Hernandez e Cavani, ma quest’ultimo ha deciso di andare via. Detto questo, sono molto contento di Pinilla, una vera fortuna per il Palermo".

Le buone prestazioni del cileno ex Grosseto, però, hanno fatto scendere le quotazioni di Abel Hernandez nelle gerarchie offensive di mister Delio Rossi. Proprio alla 'Joya' Zamparini rivolge il suo pensiero finale: "Hernandez ha grandi possibilità, anche lui è un giocatore importante che nelle ultime patite ha avuto qualche difficoltà solo per problemi fisici".


blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Calcio Siciliano