Andrea Catellani, rete decisiva (Siciliatoday.net)

Calcio, Parma-Catania 3-3

Rimonta (quasi) vincente!
Girandola di gol ed emozioni allo stadio “Ennio Tardini” tra il Parma ed il Catania nel recupero della prima giornata d’andata. Pirotecnico 3-3 frutto di gravi svarioni difensivi e prodezze individuali. Il pareggio finale, colto dopo l’ennesima rimonta, soddisfa la formazione di Montella che aumenta il divario sul terzultimo posto, occupato da Novara e Cesena con 12 punti, portandolo a 10 lunghezze. Ottimo! Terzo risultato utile consecutivo in trasferta (Lecce, Bergamo ed, adesso, Parma) per un Catania che, finalmente, grazie alla ‘mano’ di Montella ha trovato la giusta personalità nelle gare fuori casa. Per il Parma altro pareggio per 3-3 dopo quello di tre giorni fa contro il Lecce.

Cronaca: passato subito in svantaggio (rete di Modesto al 5’) il Catania ha preso le redini dell’incontro trovando il meritato pareggio con un colpo di furbizia di Almiron al 22’. Pareggio illusorio per gli etnei che, nel giro di 20 minuti, si ritrovano sotto di due reti: Biabiany al 24’ e Floccari al 44’. Uno due micidiale in grado di stordire ed annientare chiunque. Ma non il Catania di Montella. Nella ripresa, con cuore e coraggio, gli etnei trovano un insperato pareggio grazie alle reti di Lodi su calcio di rigore (al 75’) e con un gran gol di Andrea Catellani (al 85’). Per il numero 32 rossazzurro, ex di Modena e Sassuolo, si tratta della prima rete in serie A. Una rete segnata proprio nella ‘sua’ Emilia. All’ultimo respiro, infine, Ricchiuti sfiora il clamoroso gol del 4-3. Troppa grazia.

Grande Catania, dalla cintola in su, con un Almiron sempre più leader. In evidenza anche il ‘Pitu’ Barrientos. Ancora in sofferenza il reparto arretrato, con Marchese, Bellusci e Legrottaglie in giornata no. Prossimo impegno per gli etnei, dopo la sosta invernale, ancora in Emilia contro il Bologna. Nel frattempo buone feste a tutti e forza Catania, sempre! – 28 all’AlbA: “Siete stati Affamati, siete stati Folli, siete stati Elefanti!”


PARMA (4-4-1-1): Mirante; Zaccardo (46' Feltscher), Santacroce, Lucarelli, Gobbi; Biabiany, Jadid (77' Pereira), Galloppa, Modesto (82' Musacci); Giovinco, Floccari. A disp.: 1 Pavarini, 80 Valiani, 22 Palladino, 99 Pellè. All. Colomba.

CATANIA (3-5-2): Andujar; Bellussci, Legrottaglie, Marchesei; Izco, Almiron, Lodi, Sciacca (46' Gomez), Capuano (60' Ricchiuti); Barrientos (80' Catellani), Lopez. A disp.; 30 Campagnolo, 2 Potenza, 22 Alvarez, 25 Bergessio. All. Montella.

RETI: 5' Modesto, 22' Almiron, 24' Biabiany, 44' Floccari; 75' Lodi (rig.), 85' Catellani.

ARBITRO: Arbitra il Sig Massa di Imperia, Collaboratori Alessandroni-Di Fiore. IV Ciampi.

AMMONITI: Legrottaglie, Lucarelli, Izco, Catellani.

ESPULSI: -

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Calcio Siciliano