Calcio, Trapani-Siracusa 1-2

Nel Derby di Sicilia del "Provinciale", valido come posticipo della venticinquesima giornata del campionato di Prima Divisione (Girone B), il Siracusa vince per 2-1 bissando il successo ottenuto nella gara di andata. Partita ricca di emozioni e nervosa con ben sei espulsioni (quattro in campo e due fuori) e tre calci di rigore (due dei quali parati).

Cronaca. Marzo si conferma mese ‘pazzo' con una pioggia battente che accoglie le due formazioni all'ingresso in campo.La prima emozione dopo appena un minuto. Spinta ingenua di Fernandez su Gambino e conseguente rigore per il Trapani: dal dischetto Paolo Baiocco intercetta il tiro di Barraco e salva la propria porta. Tre minuti più tardi altro colpo di scena: rigore dubbio per il Siracusa con Testardi che dal dischetto spiazza Castelli portando gli aretusei in vantaggio. La gara si accende e, di conseguenza, cresce anche un palese nervosismo. Nel giro di un quart'ora il signor Gianluca Manganiello di Pinerolo espelle due calciatori aretusei: al 13' Fornoni dalla panchina, al 26' Testardi per fallo su Sabatino. Siracusa in dieci ma pur sempre in vantaggio; Trapani con foga prova ad agguantare in tutti i modi il pareggio. La prima frazione di gioco si conclude sull'1-0 per gli ospiti.

Nella ripresa i granata di Boscaglia partono col piede sull'acceleratore assediano la porta azzurra egregiamente difesa dal portiere Paolo Baiocco. Al 63' viene ristabilita la parità: espulso Pagliarulo per fallo su Bongiovanni. Otto minuti più tardi il Trapani rimane in 9 uomini: Sabatino stende Zizzari lanciato a rete e calcio di rigore per il Siracusa. Dal dischetto lo stesso Zizzari spara addosso a Castelli. All'80' i granata sfiorano il pareggio con una bordata dalla distanza di Barraco, ma ancora una volta Paolo Baiocco dice di no. Passano due minuti ed il Siracusa trova il raddoppio: passaggio delizioso di Bongiovanni per Zizzari che salta Castelli in uscita e insacca a porta sguarnita. Due a zero per gli azzurri e vittoria in cassaforte. Partita finita? Neanche per sogno. Il Trapani non ci sta e al 90' trova la rete della speranza con una prepotente incornata di capitan Filippi. Finale rovente con sei minuti di recupero e l'espulsione di Moi che ristabilisce la parità numerica in campo. Ma non c'è più tempo, il Siracusa si aggiudica il derby e fortifica il secondo posto dagli attacchi pericolosi di Spezia e Cremonese. Il Trapani nonostante la sconfitta, che interrompe una striscia di nove vittorie consecutive, mantiene saldamente il primato: +6 dal Siracusa a nove giornate dalla fine. All'orizzonte un finale di campionato davvero avvincente con le due siciliane entrambe in piena lotta per la Serie B. Di seguito il tabellino della gara:

TRAPANI-SIRACUSA 1-2

TRAPANI: Castelli; Dai'(Perrone al 42'st); Sabatino; Pagliarulo; Filippi; Tedesco(Priola al 31'st); Barraco; Caccetta(Pirrone al 35'st); Abate; Gambino; Madonia. Panchina: Pozzato; Cianni; Cavallaro; Mastrolilli. All. Boscaglia
SIRACUSA: Baiocco; Giordano; Capocchiano; Baiocco; Fernandez; Moi; Pepe(Zizzari al 19'st); Spinelli; Testardi; Mancosu(Strigari al 10'st): Longoni(Bongiovanni al 43' pt). Panchina: Fornoni; Ignoffo; Calabrese; Coda. All. Sottil
ARBITRO: Manganiello di Pinerolo (Valeriani-Colella)
MARCATORI: 5' Testardi, 82' Zizzari, 90' Filippi
NOTE: ammoniti Daì, Sabatino - Longoni, Capocchiano, Giordano, Strigari; espulsi 64' Pagliarulo, 71' Sabatino (T)-13' Fornoni dalla panchina, 27' Testardi, 84' Sottil, 92' Moi (S).

 

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Calcio Siciliano