Calcio, Zamparini: "Col Catania sfida molto difficile"

Maurizio Zamparini, presidente del Palermo, intervenuto telefonicamente a Sky Sport 24, ha parlato del derby fra i rosanero e i rossoazzurri di Marco Giampaolo: "Non occorrono misure speciali di sicurezza perché da noi non è mai successo nulla dal punto di vista di ordine pubblico. A Palermo arriveranno i tifosi etnei in possesso della Tessere del Tifoso e sono molto contento di questa novità. I nostri tifosi hanno dimostrato assoluta civiltà in ogni occasione. Sul campo? Sicuramente sarà una sfida molto difficile. Negli ultimi anni contro i rossoazzurri siamo andati sotto e così domani mi auguro di andare sopra, ma senza dubbio sarà una gara difficile. Vendita del club? Gradisco molto l'iniziativa di rosanerogirls. Io per ora non ho parlato per un interesse personale, ma soltanto per quello del Palermo e del calcio italiano. Vorrei un calcio diverso con più valori umani e meno furbizia. Il pubblico palermitano mi ha sempre dimostrato grande affetto, assolutamente ricambiato, ecco perché domani la mia presenza in tribuna nel derby con il Catania è un segnale di unità di vedute".

In chiusura il Patron del club di Viale del Fante torna sull'argomento dell'addio al club: "Non ho più l'età per le grandi battaglia. Per questo ho dato incarico di vendere la società. Cerco un presidente ed un gruppo giovane che lotti per me. Per risolvere questa operazione ci vorranno alcuni mesi. Io non abbandonerò mai i tifosi palermitani ma dico loro che è iniziato il dopo Zamparini".

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Calcio Siciliano