(Siciliatoday.net)

Calcio, il punto sulla Lega Pro

Partenze diverse
Una vittoria (Trapani), un pareggio (Siracusa) ed una sconfitta (Milazzo): è questo il bilancio delle tre formazioni siciliane impegnate in Prima e Seconda Divisione della Lega Pro.

Trapani-Prato 2-1
Sorrisi per il Trapani di Roberto Boscaglia che al “Provinciale” festeggia nel miglior dei modi il ritorno in terza serie, superando per 2-1 un buon Prato. Ottima prova quella fornita dai granata, trascinati dal duo Gambino-Ficarrotta. Granata in vantaggio alla mezzora del primo tempo grazie proprio ad una perentoria e spettacolare conclusione dell’italo-tedesco lesto a sfruttare al meglio un prezioso suggerimento di Ficarrotta. Pareggio toscano all’undicesimo della ripresa con un calcio di punizione dell’ex parmense Pisanu. Definitivo vantaggio granata con Ficarrotta a venti minuti dalla fine. Prossimo impegno per i granata di Boscaglia l’ostica trasferta di Piacenza. Di seguito il tabellino del match:

Trapani: Castelli, Priola, Daì, Pagliarulo, Filippi, Pirrone(Provenzano al 87'), Lo Bue, Caccetta, Abate, Gambino(Mastrolii al 84'), Ficarrotta. A disp.: Dolenti, Crimaldi, Coco, Provenzano, Madonia, Cianni, Mastrolilli. All. Boscaglia.

Prato: Layeni, Patacchiola, Varruti, Serafini, Lamma(Pinanu al 51'), Sacenti, Geroni(Gori al 82'), Cavagna, Pesenti, Marongiu(Guarisa al 51'), Alberti. A disp.: Morandi, Baresi, Guarisa, Gori, De Agostini, Basilico, Pisanu. All. Esposito.

Arbitro: Daniele Minelli di Varese

Reti: Gambino al 28’ pt; Pisanu (Pr) all’11 st; Ficarrotta al 27’ st.


Latina-Siracusa 1-1
Inizia con il freno a mano tirato l’avventura del Siracusa di Andrea Sottil nel campionato di Prima Divisione. Gli aretusei, infatti, non sono andati oltre all’1-1 sul campo del neopromosso Latina. Nerazzurri in vantaggio già dopo 5’ minuti con Jefferson ben servito dall’ex etneo Babù. Sotto di una rete il Siracusa ha sofferto non poco nella prima frazione di gioco l’aggressività del Latina. Nella ripresa, però, cambia la musica: dentro Mancosu per Longoni e Zizzari per Bongiovanni. Siracusa più tonico ed intraprendente. Una crescita progressiva che sfocia nella rete del pareggio siglata al 22’ da una pennellata su punizione di Montalto (migliore in campo). Raggiunto il pareggio gli azzurri hanno sfiorato al 40’ la rete della vittoria ancora con uno scatenato Montalto. Tiro poderoso dell’attaccante aretuseo che,però, s’infrange contro il palo di Martinuzzi. Nel finale espulso mister Sottil per proteste. Prossimo impegno per il Siracusa domenica prossima al “De Simone” contro il Portogruaro. Di seguito il tabellino del match:

Latina: Martinuzzi, Toninelli, Maggiolini, Matute, Cafiero, Farina, Tortori (31’st Ricciardi), Berardi (k), Jefferson (10’st Bernardo), Fossati, Babù (42’st Pagliaroli); A disp.: Costantino, Carta, Corsi, Toscano. All: Luca Sanderra

Siracusa: P. Baiocco, Lucenti, Pippa (30’st Capocchiano), D. Baiocco, Moi, Ignoffo (k), Giordano, Spinelli, Longoni (1’st Mancosu), Montalto, Bongiovanni (1’st Zizzari); A disp.: Fornoni, Petta, Fernandez, F. Calabrese. All: Andrea Sottil

Arbitro: Vincenzo Soricaro di Barletta

Reti: 5'pt Jefferson (L); 22'st Montalto (S)

Stecca lo Spezia
Nelle altre gare della prima giornata del girone B di Prima Divisione bisogna registrare il passo falso della ‘corazzata’ spezzina. Lo Spezia di Gustinetti, infatti, è stato bloccato in casa sullo 0-0 dall’Andria. Nel big match di giornata successo interno per il Barletta sul Frosinone (1-0). Medesima vittoria anche per la Triestina sul Feralpi Salò. Successi esterni per il Lanciano (0-1 sul Bassano), Pergocrema (0-1 sul Portogruaro) e Piacenza (1-2 sull’Alto Adige). Sospeso il match tra Cremonese e Carrarese. Tra le partite della seconda giornata spicca la sfida del “Matusa” tra il Frosinone e lo Spezia.


---

Chieti-Milazzo 1-0
Esordio amaro per il Milazzo di Sasà Amura nella prima gara del campionato di Seconda Divisione. La formazione mamertina, infatti, è stata sconfitta per una rete a zero sul campo del Chieti. Buona la prestazione dei rossoblù, soprattutto nella prima frazione di gioco. Decisiva per i neroverdi il calcio di punizione vincente di Berardino a dieci minuti dal termine. Prossimo impegno per i mamertini domenica prossima al “Grotta Polifemo” contro la Paganese, ovvero la grande favorita per la vittoria finale del torneo. Di seguito il tabellino del match:

Chieti: Feola, Bigoni, Petroni, Sabbatini (12' st Villa), Serpico, A. Pepe, N. Fiore, Del Pinto (18' st Cardinali), Rosa, Berardino, Gammone. A disp.: D'Ettorre, Gialloreto, Torsellini, Rossi, Anastasi. All. Paolucci.

Milazzo: Pergamena, N'Ze, Quintoni, Bucolo, F. Pepe, Benci, Proietti (40' st Parachì), Cuomo, Spilabotte (22' st Scalzone), M. Fiore (26' st Malafronte), Mangiacasale. A disp.: Croce, Cucinotta, Ingemi, Simonetti. All. Amura.

Arbitro: Mirrione di Roma.

Rete: 33' st Berardino.

Ammoniti: M. Fiore (M), Del Pinto (C), Benci (M).

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Calcio Siciliano