Granata nuovamente in corsa per la promozione diretta (Trapanicalcio.it)

Calcio, il punto sulle siciliane della Lega Pro

Gela, la situazione si complica
Nonostante una buona prestazione il Gela di Fofò Ammirata esce sconfitto, per 2 a 0, dallo scontro salvezza del “San Vito” di Cosenza subendo, tra l’altro, il sorpasso in classifica proprio da parte dei rossoblù calabresi. Una rete per tempo per il Cosenza siglate da Fiore e Biancolino, quest’ultima su calcio di rigore. Una sconfitta che, congiunta agli altri risultati della ventottesima giornata, fa scivolare la formazione gelese in piena zona play out. Situazione complicata per il Gela che, comunque, dimostra di avere la giusta vivacità e vitalità per conquistare la salvezza. Prossimo impegno per la formazione di mister Ammirata il derby contro il Siracusa in programma domenica 10 aprile al “Vincenzo Presti”.

Domenica 3 aprile, invece, spazio al recupero del “De Simone” tra il Siracusa di Ugolotti ed il Foggia di Zeman: una sfida chiave per gli arteusei pronti a giocarsi le ultime chance di agganciare un posto nella griglia play off. Di seguito il tabellino della sfida del “San Vito”:

COSENZA-GELA 2-0

COSENZA (3-4-1-2) Marino; Ungaro, Cotroneo, Fernandez; Matteini, Aquilanti, Roselli (86’ Scarlato), Giacomini; Fiore; Essabr (75’ Biancolino), Degano (65’ Evola). A disp: De Luca, Musca, Sommario, Viscardi. All. De Rosa

GELA (4-4-2) Nordi; Petrassi, Cossentino, Cardinale, Aliperta; Bigazzi, Giardina, Zaminga (83’ Piano), D’Anna (78’ Porcaro); Docente, Carbonaro (71’ Saani). A disp: Maraglino, Italiano, Avantaggiato, Crivello. All. Ammirata


ARBITRO: Borriello di Mantova

RETI: 41’ Fiore, 88’ Biancolino.

28’ giornata: i risultati
Atletico Roma-Juve Stabia 1-0
Barletta-Andria 3-2
Cavese-Lanciano 0-0
Cosenza-Gela 2-0
Lucchese-Benevento 1-2
Pisa-Foligno 1-0
Taranto-Nocerina 2-1
Ternana-Viareggio 3-2
Siracusa- Foggia*

*Posticipo del 3 aprile 2011-03-28


Classifica
Nocerina 62
Benevento 52
Atletico Roma 46
Juve Stabia 45
Taranto 45
Foggia 41**
Lanciano 40
Siracusa 38**
Lucchese 37
Pisa 32
Cosenza 31
Ternana 31
Barletta 30
Gela 29
Andria 28
Foligno 27
Viareggio 27
Cavese 21

**Una gara in meno


---


Lotta a due? No, a tre
Avvincente, spettacolare ed entusiasmante: non ci sono altri aggettivi per descrivere il girone C del campionato di Seconda Divisione della Lega Pro. Un torneo che parla sempre più siciliano. La ventiquattresima giornata ha riservato ancora un colpo di scena nel testa a testa tra il Latina ed il Trapani. Infatti, la capolista nerazzurra non è andata oltre al pareggio nell’ostico campo dell’Isola Liri. Il Trapani, dal canto suo, ha approfittato nel miglior dei modi del passo falso dei laziali, annichilendo al “Provinciale” il Brindisi con un sonoro 4 a 0. Decisive per la formazione di Boscaglia le reti di Perrone (doppietta), Barraco e Madonia. Un break importante che, a sette giornate dalla conclusione della stagione regolare, riapre inaspettatamente la lotta per il primo posto, con le due contendenti adesso distanti appena una lunghezza.

Primo posto ristretto solo a Latina e Trapani? Niente affatto. Infatti, grazie all’ennesimo blitz esterno della stagione il Milazzo piomba prepotentemente a cinque punti da quel primo posto sempre più vicino. Nonostante una prova tutt’altro che eccelsa la formazione di Venuto è stata bravissima a rimontare l’iniziale vantaggio calabrese firmato da Geraldi in avvio di ripresa. Fondamentali le reti di Proietti, a dieci minuti dalla fine, ed un colpo di testa di Benci al quarto minuto di recupero. Gara nervosa con ben tre espulsioni: Mazzetto e Senatore per i calabresi, Suarino per i siciliani. Una vittoria pesantissima per i mamertini che, in considerazione dell’inaspettata sconfitta dell’Avellino a Catanzaro, consolidano la terza posizione in classifica. Questi gli impegni principali del prossimo turno: Latina-Vibonse; Neapolis-Trapani e Milazzo-Catanzaro. Di seguito il tabellino delle due gare delle siciliane:

VIBONESE - MILAZZO 1 – 2

Vibonese: Mengoni, Stefanini, Mazzetto, Scrugli, Geraldi, Mineo, Dominici, Donati, Napoli (18' st Ruggiero), Gatto (4' st' Pasca), Saturno (30' st Rugiero). All. Tosi.

Milazzo: Piccolo, N'Ze, Suriano (1' st Ricciardo), Bucolo, Benci, Lanzolla, Proietti, Suarino (11' st Fiore), D'Amico, Lasagna (23' st Iannelli), Quintoni. All. Venuto.

ARBITRO: Brasi di Seregno.

RETI: 7 st' Geraldi (V), 35' st Proietti (M), 49' st Benci (M).

---

TRAPANI-BRINDISI 4-0


TRAPANI: Castelli, Lo Bue, Daì, Pagliarulo, Filippi, Pirrone(Cianni al 14‘st), Barraco, Calabrese, Perrone(Mastrolilli al 29‘st), Gambino(Madonia al 18‘st), Ficarrotta. All. Boscaglia. In panchina: Dolenti, Colletto, Alletto, Coco.

BRINDISI:Prisco, Mottola, Tundo, Carovaglio, Taurino, Conte(D‘Avanzo al 8‘st), Finocchiaro(Scarcella al 1° st), Polidori, Maiorino, Matarazzo(Caputo al 18‘st), Piro. All. Rastelli. In panchina: Locatelli, Papa, Morleo, Cosi.

ARBITRO: Stefano Bellutti di Trento

RETI: Perrone al 31‘pt; Barraco al 42‘pt; Perrone al 5‘st; Madonia al 43‘st


24’ giornata: i risultati
Catanzaro-Avellino 1-0
Fondi-Neapolis 2-3
Isola Liri-Latina 1-1
Matera-Campbasso 1-1
Melfi-Aversa 0-1
Pomezia-Vigor Lamezia 3-0
Trapani-Brindisi 4-0
Vibonese-Milazzo 1-2

Classifica
Latina 49
Trapani 48
Milazzo 44
Aversa 41
Avellino 39
Pomezia 37
Matera 33
Vigor Lamezia 27
Melfi 26
Fondi 26
Isola Liri 26
Brindisi 25
Campobasso 24
Vibonese 16
Catanzaro 4

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Calcio Siciliano