Ancora un successo per il Trapani (Trapanicalcio.it)

Calcio, il punto sulle siciliane della Lega Pro

Il Gela sorride, il Siracusa piange
Il Gela si aggiudica il derby del “Presti” contro il Siracusa, valido per la 29’ giornata del campionato di Prima Divisione, grazie alla rete messa a segno da Bigazzi al tredicesimo minuto della ripresa. Una vittoria meritata che, per il Gela, mancava da ben undici giornate. Un’eternità, un sortilegio spezzato proprio nel giorno più atteso: quello del derby. Tre punti di vitale importanza che permettono alla formazione di Fofò Ammirata di allontanarsi dalla zona play out, adesso distante 2 punti. Il Gela sorride, il Siracusa piange.

Imprevista battuta d’arresto per gli aretusei di mister Ugolotti che al “Presti” vedono svanire parte delle chance di agganciare un posto nei play off promozione. Quinto posto che, dopo i risultati di ieri, vittoria della Juve Stabia e pareggio del Taranto, si allontana ulteriormente: 5 punti da recuperare nelle restanti cinque giornate. Completa il quadro della ventinovesima giornata il posticipo tra Benevento e Barletta in programma questa sera alle ore 20.45. Prossimo impegno, trentesima giornata in programma domenica 17 aprile, Pisa-Siracusa ed Atletico Roma-Gela. Di seguito il tabellino del match del “V.Presti”:

GELA - SIRACUSA: 1-0

GELA: Nordi, Porcaro, Petrassi, Cossentino, Giardina (24’pt Piano), Cardinale (K), Scopelliti, Zaminga, Rabbeni (24’st Cunzi), D’Anna (33'st Avantaggiato), Bigazzi; A disposizione: Maraglino, Aliperta, Crivello, Saani; Allenatore: Alfonso Ammirata

SIRACUSA: Baiocco, Pepe, Capocchiano (28'st Corapi), Spinelli, Moi, Ignoffo (K), Bongiovanni (37'st Pasqualini), Abate, Koffi, Mancino (23’st Torregrossa), Giordano;A disposizione: Fornoni, Lucenti, Strigari, Di Silvestro; Allenatore: Guido Ugolotti

ARBITRO: Tidona di Torino

RETE: 13'st Bigazzi (G)


29’ giornata: i risultati
Andria-Atletico Roma 1-1
Foggia-Pisa 3-1
Foligno-Taranto 0-0
Gela-Siracusa 1-0
Juve Stabia-Ternana 2-0
Lanciano-Cosenza 0-2
Nocerina-Lucchese 2-1
Viareggio-Cavese 1-1
Benevento-Barletta *

*Posticipo 11/04/2011 ore 20.45


Classifica
Nocerina 65
Benevento 52*
Juve Stabia 48
Taranto 46
Foggia 44
Siracusa 41
Lanciano 40
Lucchese 37
Cosenza 32
Pisa 32
Gela 32
Ternana 31
Barletta 30*
Andria 29
Viareggio 28
Foligno 27
Cavese 25


---


Trapani, vittoria di rigore
Doppia vittoria per le due siciliane impegnate nella ventiseiesima giornata del campionato di Seconda Divisione, girone C. Al “Provinciale” il Trapani di Roberto Boscaglia supera una rete a zero l’Isola Liri. Decisivo il calcio di rigore trasformato da Filippi al quarto d’ora del primo tempo. Una vittoria importante che, nonostante la vittoria del Latina sul Campobasso, mantiene i granata in corsa per la promozione diretta. Tutto invariato, quindi, al vertice della classifica con la capolista laziale avanti di tre punti rispetto ai granata. Un testa a testa che, sicuramente, si concluderà solo all’ultimo istante dell’ultima giornata. Interessante il prossimo turno: Trapani-Fondi; Neapolis-Latina. Una giornata che, sulla carta, vede favorito il Trapani. Si vedrà. Di seguito il tabellino della gara contro l’Isola Liri:

TRAPANI-ISOLA LIRI 1-0

TRAPANI:Castelli, Lo Bue, Daì, Pagliarulo, Filippi, Pirrone(Cianni al 15‘st), Barraco, Calabrese, Perrone(Madonia al 35‘st), Gambino(Gancitano al 45‘ st), Ficarrotta. All. Boscaglia. In Panchina: Dolenti, Colletto, ,Coco, Mastrolilli.

ISOLA LIRI: Fiorini, Martinelli, La Rocca, Ferrara, Lucchese(Falco al 41‘st), Paolacci, Vigna, Marziale(Caira al 23‘pt), Bianchini, Costanzo, Bussi(Conte al 5‘st). All Grossi. In panchina: Iannarilli, Mucciarelli, Acampora, Vigliotti .

ARBITRO: Minelli di Varese .

RETE: Filippi(r) al 15‘pt


Milazzo, all’ultimo respiro
Vittoria sofferta per il Milazzo di Antonio Venuto. Al “Grotta Polifemo” i mamertini hanno superato per una rete a zero l’Aversa Normanna. Decisiva la rete messa a segno a quattro minuti dalla fine, con i campani in dieci, dal rossoblù Quintoni autore di un tiro-cross beffardo che ha ‘ingannato’ il portiere campano Pettinari. Tre punti di spessore che mantengono i mamertini nella scia di Latina e Trapani e fortificano la posizione nella griglia play off: i nove punti di vantaggio sulla sesta (proprio l’Aversa) a quattro giornate dalla fine della stagione regolare danno la sicurezza, anche se non ancora matematica, di partecipare agli spareggi promozione. Prossimo impegno per il Milazzo l’ostica trasferta di Brindisi. Di seguito il trabellino dell’incontro contro l’Aversa:

MILAZZO – AVERSA 1 – 0

MILAZZO: Terracciano; N’Ze, Maccarrone, Lanzolla, Quintoni; Bucolo, Suarino; D’Amico (20’ st Iannelli) Fiore (1’ st Ricciardo) Proietti (43’ st Suriano); Lasagna. A disposizione: Di Dio, Benci, Cucinotta, Orioles. All.: Venuto.

AVERSA: Pettinari; Letizia, Mattera, Di Girolano, Gallo; Arini, Zolfo, Palumbo; Grieco (14’ st Vecchione); Varriale (11’ st Carbonaro) Ercolano (38’ pt Pisani). A disposizione: Polise, Campanella, Massimo, Petagine. All.: Ferazzoli.

ARBITRO: Bindoni di Venezia

RETE: 41’ st Quintoni.


26’ giornata: i risultati
Catanzaro-Brindisi 1-0
Fondi-Pomezia 1-3
Latina-Campobasso 2-0
Matera-Neapolis 0-2
Melfi-Vigor Lamezia 4-1
Milazzo-Aversa Normanna 1-0
Trapani-Isola Liri 1-0
Vibonese-Avellino 1-1

Classifica
Latina 58
Trapani 55
Milazzo 50
Nepaolis 45
Avellino 43
Aversa 41
Matera 32
Isola Liri 29
Pomezia 27
Melfi 27
Fondi 27
Vigor Lamezia 27
Campobasso 25
Brindisi 24
Vibonese 17
Catanzaro 5

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Calcio Siciliano