La Juve si arrende ad un grande Palermo

Il Palermo ritrova il sorriso alla quarta giornata di campionato battendo 3-1 la Juventus all'Olimpico di Torino. Protagonista assoluto della serata l'argentino Javier Pastore, supportato da uno strepitoso Ilicic, autore di una rete su respinta di Storari dopo un tiro del Flaco. Positiva anche la prova del cileno Mauricio Pinilla, preferito da Rossi a Maccarone ed Hernandez. A centrocampo dal primo minuto parte ancora Armin Bacinovic, ma questa volta sembra notevolmente più attento e concentrato rispetto all'inizio con l'Inter. Da segnalare le proteste dei bianconeri per un rigore non dato a Del Piero in seguito al fallo del terzino rosanero Cassani. Scacciati i fantasmi, Delio Rossi torna ad elogiare e valorizzare il suo gruppo. Da domani si penserà alla gara con il Lecce, in programma domenica al Renzo Barbera; l'obiettivo è quello di dar seguito a questo splendido risultato.

JUVENTUS-PALERMO 1-3
RETI: 2’ pt Pastore, 52’ Ilicic, 85’ Bovo, 87’ Iaquinta.

JUVENTUS (4-4-2): Storari; Motta, Bonucci, Chiellini, Grygera; Krasic, Felipe Melo, Marchisio, Pepe (1’ st Iaquinta); Quagliarella (1’ st Amauri), Del Piero (15’ st Aquilani). A disp.: Manninger, Sissoko, Rinaudo, Legrottaglie. All.: Del Neri.

PALERMO (4-3-2-1): Sirigu; Cassani, Munoz, Bovo, Balzaretti; Migliaccio, Bacinovic (32’ st Rigoni), Nocerino; Pastore (48’ st Darmian), Ilicic; Pinilla (22’ st Hernandez). A disp.: Benussi, Kasami, Miccoli, Liverani. All.: Rossi.

ARBITRO: Orsato di Schio.
Spettatori: 20.607.

Ammoniti: Bovo, Marchisio, Bacinovic, Ilicic.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Calcio Siciliano