Polisportiva Valverde Hochey

Hochey: Polisportiva Valverde esordio vincente

POL.VALVERDE: Anselmi, D’Agata, Mahmoud, El Sharkawy, Villari, Felis, S.Carbonaro, G.Carbonaro, Giulio, Sardo, Mangiagli, Amato, Ibrahim, Lupo. Allenatore: Pacino.

CITTA’ DEL TRICOLORE: Lombardi, Boiardi, J.Anwar, Del Rio, Grazioli, Pini, D.Corradini, Chaves, Scaro, N.Anwar, Orlandini, Sitera, N.Corradini, Tinterri, Chiesa, Singh. Allenatore: Mantovi.

ARBITRI: Galvagno e Di Maria

RETI: 7’, 13’, 35’, 47’ e 70’ Mahmoud, 50’Grazioli, 67’Chaves


Esordio a suon di reti per il Valverde per una gara che potrebbe rappresentare l’inizio di un campionato da protagonista. Vincere il primo incontro era importante, soprattutto se riferito allo scorso campionato quando proprio le prime due giornate (un solo punto in totale) risultarono determinanti nella lotta alla promozione in serie A1. Match dominato in lungo e in largo al cospetto della formazione neopromossa emiliana, giunta in terra etnea non certo coi favori del pronostico e che ha cercato di limitare i danni nel corso dei 70’ di gioco.
Quasi tutti presenti i nuovi volti in casa Valverde: da Alessandro Anselmi tra i pali a Salvatore Villari e Angelo Mangiagli in retroguardia, componenti il trio difensivo insieme all’allenatore-giocatore El Sharkawy, a Sardo e Giulio in avanti (un tempo per ciascuno) insieme all’autore della cinquina Sameh Mahmoud e a Giuseppe Carbonaro (nella ripresa sprazzi di partita anche per il fratello Salvatore). Per vedere all’opera Walid Mahmoud, nel già prolifico settore offensivo, si dovrà attendere qualche settimana (ovvero a trasfert sbloccato). In linea mediana incontenibile partita di Ibrahim, affiancato da D’Agata, Lupo e Felis sulle fasce.
Sull’andamento della gara il 3-0 della prima frazione e una ripresa giocata in scioltezza non lasciano spazio ad ulteriori commenti: nei primi 35’ da registrare tre tentativi per gli ospiti che sfiorano la marcatura, ma almeno il doppio delle occasioni è di marca Valverde, mentre i gol nascono da iniziative di Ibrahim che ispira su corto e da Mahmoud che finalizza per tre volte, va a segno su azione personale e ribatte un palo di Sardo in pieno recupero. Anche El Sharkawy timbra la marcatura dopo una mischia in area, a testimonianza di una costante pressione offensiva esercitata per l’intero incontro e in cui in due sole circostanze gli avversari hanno approfittato per realizzare con Grazioli e Chaves i gol della bandiera.

Domani (domenica) alle 15.30 spazio alla Coppa Italia con gara 1 del triangolare (concentramento Sicilia): Valverde tra le mura amiche contro il San Pietro Clarenza che milita in serie B, mentre riposerà l’Onarmo Catania, squadra contro cui gli uomini di Pacino giocheranno domenica 10; la vincente del girone affronterà la qualificata tra Cus Catania, Ragusa e Hc Giardini Naxos.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Calcio Siciliano