SiciliaToday
Calcio, Palermo: 2-0 in amichevole aspettando il Cesena
Nov 18, 2010 - 6:12:30 PM

Il Palermo di Delio Rossi ha sconfitto per 2-0 l’Alcamo, formazione che milita nel campionato di Eccellenza, in un test amichevole disputato questo pomeriggio al "Tenente Onorato" di Boccadifalco. Le reti dei rosanero, scesi in campo senza diversi elementi della formazione titolare, sono state siglate dal capitano Fabrizio Miccoli su rigore e dal giovane brasiliano Joao Pedro.

Problemi per Matteo Darmian: il terzino destro rosanero nel corso dell'amichevole ha accusato un indolenzimento muscolare al flessore della coscia sinistra. Il giocatore ha lasciato precauzionalmente il terreno di gioco, abbandonando il test odierno. Mauricio Pinilla ha lavorato in palestra e si è sottoposto a terapie, Abel Hernandez e Fabio Liverani hanno incrementato rispettivamente il lavoro in palestra e quello di riatletizzazione. Non hanno preso parte al test con l'Alcamo nemmeno i reduci dagli impegni con le Nazionali; sei su otto, Federico Balzaretti, Armin Bacinovic, Mattia Cassani, Dorin Goian, Josip Ilicic e Salvatore Sirigu, sono già rientrati in sede e hanno svolto lavoro differenziato programmato. Ancora assenti il polacco Kamil Glik e l'argentino Javier Pastore, che ieri ha affrontato il Brasile rimanendo in campo per settanta minuti.

Test infrasettimanale anche per il Cesena, prossimo avversario dei rosanero. I bianconeri del tecnico Massimo Ficcadenti hanno superato per 7-0 la Sammaurese allo stadio "Macrelli" di San Mauro Pascoli. Le reti dell'incontro sono state messe a segno da Bogdani, messosi in evidenza con una tripletta, Giaccherini, Ighalo, Parolo e Malonga, che durante la ripresa ha anche un calcio di rigore colpendo la traversa. Sempre oggi, è stato designato l'arbitro del match di domenica pomeriggio: Cesena-Palermo verrà arbitrata da Andrea De Marco di Chiavari. Il direttore di gara ligure sarà coadiuvato dagli assistenti Dobosz e Passeri, mentre il quarto uomo sarà Velotto. Dieci i precedenti ufficiali di campionato tra l'arbitro De Marco ed il Palermo: con lui in campo i rosanero non hanno mai pareggiato, ottenendo cinque vittorie e cinque sconfitte.

Contattato dalla nostra redazione, il vicepresidente rosanero Guglielmo Miccichè ha parlato dell'incontro di domenica prossima: "Sarà una partita complicata perché noi soffriamo le piccole squadre, soprattutto fuori casa. Quindi è una partita che noi temiamo molto, come abbiamo temuto quella di Brescia che è andata male. Il Cesena poi è una buona squadra, ha perso a Firenze malamente e - ha detto Miccichè ai microfoni di Sicilia Today - non meritava quel risultato. Loro temono Miccoli? Hanno ragione a temerlo. Sta riacquistando la forma che gli appartiene, mi è sembrato che anche domenica col Catania abbia fatto un'ottima partita".