Sergio Almiron, muscoli e cervello al servizio del Catania (Siciliatoday.net)

Calcio, Almiron: "Siamo un gruppo forte"

Bisogna dare di più
Quest’oggi nella sala stampa del “Torre del Grifo Village” spazio al centrocampista Sergio Bernardo Almiron. Reduce da una stagione stratosferica, nella quale è emerso con prepotenza e personalità, imponendosi con forza come leader della formazione rossazzurra, l’argentino si accinge ad affrontare la seconda annata con la maglia del Catania. Queste le principali dichiarazioni di Almiron estrapolate dalla conferenza stampa odierna: "La mia avventura con il Catania prosegue: io sto molto bene qui, c'è grande intesa con la società e la mia famiglia si trova benissimo in città. Da questa settimana cominciamo a lavorare un po' di più, ho superato un piccolo problema alla caviglia e posso mettermi totalmente a disposizione dello staff tecnico. Le partitelle? Servono a trovare confidenza con la palla e le misure del campo, per richiamare quei concetti di gioco che per molti versi ricordiamo a memoria. In questo senso, il modulo è una base importante ma il mister è stato chiaro: in base ad eventuali esigenze dovremo essere capaci di adattarci anche a soluzioni differenti. Penso che il nostro gruppo sia davvero molto forte. Per quel poco che si è già visto nei primi giorni, c'è grande voglia di fare e dimostrare. Mister Maran, mi dicono, è un tecnico che si lega molto al gruppo, e pur nel rispetto dei ruoli diviene un compagno in più. Noi dobbiamo essere più concentrati ed umili, aiutando sempre il compagno in difficoltà. La vicinanza della società, poi, è un elemento fondamentale per migliorare il rendimento: il Catania in questo senso è sempre presente. Chi è il calciatore rossazzurro che può dare di più nella prossima stagione? Almiron".

Martedì doppia seduta
Primo allenamento della seconda settimana del ritiro pre-campionato 2012/13. Rossazzurri impegnati in una seduta pomeridiana agli ordini di mister Maran.

Questo il programma di lavoro sostenuto dagli etnei: prima parte dedicata ad esercizi di mobilità e coordinazione, successivamente approfondimenti in fase offensiva ed esercitazioni '10 contro 0', seguite da una partita a tema su campo ridotto (porte collocate al limite delle due aree di rigore) per verificare quanto provato in precedenza. Sessione di lavoro conclusa con esercizi incentrati sullo sviluppo della potenza aerobica.

Nella giornata di domani, martedì 17 luglio, doppia seduta a porte chiuse. Alle ore 17.15, secondo appuntamento della settimana nella sala stampa di Torre del Grifo: dopo Sergio Almiron, presente quest’oggi, sarà il turno del neoacquisto Alberto Frison

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Calcio Catania