Giovanni Marchese, migliore in campo! (Siciliatoday.net)

Calcio, Catania-Novara 3-1

Dica trentatré
Superba prestazione del Catania di Vincenzo Montella che, al "Massimino", annichilisce un modesto Novara con per 3-1. Risultato netto e convincente con i rossazzurri capaci di regalare scampoli di grande calcio e giocata d'alta scuola. Tre gol, tre punti e quota trentatré in classifica: il modo migliore per festeggiare il cinquantesimo compleanno del Presidente Pulvirenti. Per il Novara di mister Mondonico, invece, si arresta a tre la mini-serie positiva (due pareggi e una vittoria).

Partita senza storia con il Catania padrone del campo sin dalle prime battute di gioco. ‘Fortino' novarese che ‘crolla', però, dopo mezzora di resistenza per mano di una zampata di Gonzalo Ruben Bergessio, giunto alla sesta rete stagionale. Acquisito il vantaggio gli etnei spingono sull'acceleratore chiudendo il discorso in avvio di ripresa con un uno-due micidiale. Al 48' con una straordinaria prodezza balistica di Giovanni Marchese (migliore in campo) e sei minuti più tardi con un gol altrettanto fantastico del ‘Papu' Gomez. Tre a zero dopo meno di un'ora di gioco e titoli di coda in anticipo. In vantaggio di tre reti il Catania controlla agevolmente l'incontro concedendo qualche spazio agli ospiti. Sforzi piemontesi ‘premiati' all'84' con una rete di Rubino per il definitivo 3-1. Da segnalare l'ottima prestazione di Seymour in mezzo al campo e l'esordio di Ebagua. Nel Novara solo fischi per il grande ex Beppe Mascara, autore di una prestazione in sordina.

In virtù di questa vittoria, seconda consecutiva, il Catania sale al nono posto (insieme al Chievo) ad un punto dal Palermo e sempre con una gara da recuperare (il 7 marzo a Cesena). Per il Novara, penultimo a 9 punti dal quart'ultimo posto, la salvezza diventa quasi impossibile. Prossimo impegno per gli etnei l'affascinante trasferta di Milano contro l'Inter, in programma domenica 4 marzo alle ore 20.45. - 17 all'Alba: "Siete stati Folli, siete stati Affamati, siete stati Umili, siete stati Elefanti!"


CATANIA (4-3-3): Carrizo; Motta (68' Bellusci), Legrottaglie, Spolli, Marchese; Lodi, Almiron, Seymour; Barrientos (76' Ricchiuti), Bergessio (58' Ebagua), Gomez. A disp.: 1 Kosicky, 16 Llama, 7 Lanzafame, 32 Catellani. All: Montella.

NOVARA (5-3-2): Ujkani; Gemiti, Lisuzzo, Centurioni, Garcia, Dellafiore; Porcari, Rigoni, Radovanovic (49' Morganella); Mascara (49' Mazzarani), Caracciolo (65' Rubino). A disp.: 31 Fontana, 24 Paci, 77 Rinaudo, 27 Jeda. All: Mondonico.

RETI: 29' Bergessio; 48' Marchese, 54' Gomez, 84' Rubino.

ARBITRO: Calvarese di Teramo; Viazzi-Cariolato; IV Valeri.

INDISPONIBILI: Suazo, Potenza, Biagianti Campagnolo; Ludi, Marianini, Morimoto e Jensen.

SQUALIFICATI: Pesce.

DIFFIDATI: Lodi e Potenza; Marianini.

AMMONITI: Rigoni, Centurioni.

ESPULSI: -

 

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Calcio Catania