SiciliaToday
Calcio, Palermo: vinta la Forst Cup a Merano
Lug 25, 2012 - 9:00:59 PM

Dopo le prime uscite contro la Selezione Alta Venosta e la Selezione Venosta, terzo impegno in Alto Adige per il Palermo di mister Beppe Sannino: triangolare contro il Südtirol (Lega Pro Prima Divisione) e il Maia Alta (squadra di Eccellenza) allo stadio "Giampiero Combi" di Merano. Tre partite da 45' ciascuna per il mini torneo denominato “Forst Cup”. Nel primo match pareggio per zero a zero tra le avversarie del Palermo e vittoria ai rigori per il Maia Alta, che nel secondo incontro ha affrontato una formazione rosanero imbottita di seconde linee; Benussi in porta, davanti a lui Labrin, Cetto, Milanovic e Garcia in difesa, centrocampo con Zahavi, Kurtic, Migliaccio e Sanseverino, poi Vazquez a supporto di Mehmeti. Contro un avversario di certo meno tenero del previsto, nel primo quarto d'ora Vazquez prova un pallonetto colpendo la traversa e Kurtic tenta una botta dai trenta metri. Al 25' rete di Vazquez su assist di Mehmeti, buon sinistro ad incrociare; bellissimo poi il pareggio al 38' con l'eurogol sotto l'incrocio dei pali di Stefan Bernard, favorito da un errore di Zahavi. Nel finale poi assist del subentrato Viola per il colpo di testa vincente di Migliaccio che fissa il risultato sul 2-1 per gli uomini di Sannino.

Sotto gli occhi del presidente Zamparini, infine, match clou tra il Palermo e il Südtirol, con questo undici rosanero: Ujkani tra i pali, linea a quattro con Pisano, Munoz, Mantovani e Di Matteo, centrocampo formato da Bertolo, Donati, Barreto e Brienza, tandem offensivo costituito dal baby Dybala e da capitan Miccoli. Ed è come sempre il numero dieci a farsi notare, già al 4' spettacolare tentativo di tacco del salentino con buona risposta del portiere. Palermo che agisce molto di rimessa, lasciando giocare la squadra dell'Alto Adige, ma il vantaggio arriva al 18' con Brienza: controllo di sinistro e appoggio in rete di destro. E un minuto dopo c'è il raddoppio firmato Dybala, l'argentino scarica in rete l'assist del connazionale Bertolo; bene l'esterno, uno dei migliori giocatori del ritiro fino ad oggi senza ombra di dubbio. Negli ultimi venti minuti lo stesso Dybala, Miccoli, Bertolo e Brienza esaltano il pubblico: nel finale le ultime emozioni sono regalate da un potente tentativo di Thiam sventato da Ujkani e da una punizione di Miccoli terminata alta. Si chiude sul 2-0 questa seconda mini partita, il Palermo conquista la “Forst Cup” mettendo nelle gambe altri minuti in vista degli impegni ufficiali. "E' andata meglio, ogni giorno che passa miglioriamo. Sono contento perché iniziamo a fare quello che ci chiede il mister. Io mi trovo molto bene in questo ruolo (esterno destro, ndr)”, ha detto Bertolo al termine del triangolare.