Bud Spencer si racconta in un libro

Come intraprendere “per caso” la carriera di attore e divenire una delle icone del cinema italiano. A raccontare la sua splendida avventura nel dorato mondo dello spettacolo è Carlo Pedersoli, in arte Bud Spencer, nel libro dal titolo “Altrimenti mi arrabbio”, scritto in collaborazione con Lorenzo De Luca ed edito da Aliberti Editore (www.alibertieditore.it).

Davvero originale il piano narrativo utilizzato per tracciare e delineare i passaggi fondamentali della sua vita: un atletico campione di nuoto, ossia Carlo Pedersoli da giovane, incontra Bud Spencer, uno dei personaggi più amati dal pubblico italiano e mondiale. E’ sul bordo di una piscina che si sondano racconti, ricordi, aneddoti di un’impareggiabile carriera artistica e di una vita personale pienamente vissuta. Dall'infanzia nei quartieri di Napoli, ai primi successi legati al mondo dello sport sino agli esordi nel mondo della celluloide, quasi per caso.

Il libro propone gustosissimi retroscena dei film e della serie televisive che hanno reso celeberrimo l’attore, dai primi “spaghetti western” all’intramontabile accoppiata con Terence Hill, sino a giungere alle diverse pellicole che lo vedono protagonista “solista” ed alle diverse serie in cui si cimenta tra indagini e … solite ed immancabili botte.

Un ritratto a tuttotondo di un personaggio autentico campione di simpatia e di umanità.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Cinema&Teatro