(Siciliatoday.net)

Il cortometraggio "Luigi Indelicato" dei catanesi Bruno e Fabrizio Urso finalista ai Nastri d'Argento 2009

Il cortometraggio Luigi Indelicato dei giovani registi catanesi Bruno e Fabrizio Urso, fotografato da Giuseppe Consales e realizzato con il patrocinio e la collaborazione della Catania Film Commission, è tra i cinque finalisti ai Nastri d’Argento Cortometraggi 2009.

LA SELEZIONE
L’opera dei gemelli Urso è stata selezionata dalla giuria del Sindacato Nazionale dei Giornalisti Cinematografici Italiani, che assegna annualmente i prestigiosi premi, tra 90 corti e concorre nella categoria finzione insieme a “L’arbitro” di Paolo Zucca (premio David di Donatello 2009), “Il gioco” di Adriano Giannini, “Mille giorni di Vito” di Elisabetta Pandimiglio e “Tv” di Andrea Zuccariello. La proclamazione del vincitore è attesa in questi giorni.

IL CORTO
Luigi Indelicato, già premio miglior corto Arcipelago 2009, è una produzione Nois (Acireale) e C4 (Parigi). Girato tra Randazzo e Catania, il corto è interpretato da Ignazio Barcellona e racconta il travaglio psicologico ed economico di Luigi, umile falegname siciliano costretto a confrontarsi con le inestricabili (e insospettabili) maglie del pizzo e della malavita organizzata.

“Il successo di Luigi Indelicato ci riempie di orgoglio e va ben oltre le nostre aspettative– dicono Fabrizio e Bruno Urso e Giuseppe Consales, che insieme hanno stretto un forte sodalizio lavorativo. – La vetrina offerta da Arcipelago e l’interesse suscitato in critici cinematografici della statura di Maurizio Di Rienzo – aggiungono - hanno favorito la promozione del film. Nei mesi scorsi Luigi Indelicato ha partecipato a festival importanti come quelli di Rotterdam, Brest, Cannes, Milano, e rappresentato il cinema italiano a Madrid nell’ambito del Festival del Cinema Italiano organizzato da Cinecittà Luce e Filmitalia. Dal 24 gennaio saremo alla Bif di Bari (Bari International Film & TV Festival –ItaliaFilmFest). Ci fa molto piacere, inoltre, il fatto che il film sia stato venduto dal distributore francese a Canal Plus e sarà quindi trasmesso su tutti i canali franconi!”

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Cinema&Teatro