Morta attrice Mariella Lo Giudice

Mariella Lo Giudice, grande attrice italiana, si è spenta stanotte nella su abitazione di Catania all'età di 58 anni. Da tempo era affetta da un male incurabile. Lo Giudice aveva recitato in molti film, tra i quali anche 'Nuovo cinema Paradisò di Giuseppe Tornatore, premiato con l'Oscar. Turi Ferro, Ida Carrara, Umberto Spadaro, Ave Ninchi: questi i maestri di Mariella Lo Giudice durante la prima parte della sua carriera artistica iniziata prestissimo, all'età di dieci anni. Fino ad arrivare all'incontro con Franco Enriquez che la dirige in «Isabella comica gelosa» di Ruzante e «I vicerè» di De Roberto. Numerosi i film in cui ha recitato. Tra i tanti: «Il birraio di Preston» di Camilleri per la regia di Giuseppe Di Pasquale, in «Retablo» di Consolo e in «Medea in diretta» di Albini per la regia di Daniela Ardini. In «Molto rumore per nulla» di Shakespeare diretto da Guglielmo Ferro e in «Kirie» di Chiti, regia di Federico Magnano.

Per il Teatro Stabile di Catania ne «Il Maestro e Marta» di Filippo Arriva regia di Walter Pagliaro e «La lunga vita di Marianna Ucrìa» di Dacia Maraini regia di Lamberto Puggelli. Molto intensa la sua attività televisiva. Ha recitato in Nuovo cinema Paradiso di Tornatore e Zuppa di pesce di Infascelli. Ma la sua vera e grande passione rimane il teatro; ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti, tra i quali, una «Venere d'argento», un «Poliremo d'argento», un «Premio Brancati», una «Giara d'argento» e un «Premio Vittorini», ma il vero premio, lei dice è continuare, sera dopo sera ad incontrare il suo pubblico tra le tavole di un palcoscenico.


blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Cinema&Teatro