Photo by Maria Luisa Scarvaglieri

Taoarte, Robert De Niro infiamma Taormina

Ieri la seconda giornata della 56a edizione del TAORMINA FILM FEST è stata illuminata dalla presenza di due autentici Maestri, l’attore Robert De Niro e lo stilista Valentino Garavani, protagonisti di una Masterclass e di un incontro con il pubblico.

Un bagno di folla oceanico ha stipato la sala A del Palazzo dei Congressi per assistere a consigli, ricordi e aneddoti dell’attore-regista Robert De Niro, che durante la serata al Teatro Antico ha ritirato il Taormina Arte Award. "E' la prima volta che torno in Sicilia dopo le riprese de Il Padrino girate negli Anni Sessanta. All'epoca alloggiavo proprio a Taormina, in un fantastico hotel sul mare”. Parlando dei gusti personali di cinema, ha sottolineato: "I film che mi piacciono di più sono quelli che trattano storie vere con personaggi reali. Non vedo mai i miei vecchi film e a volte penso che dovrei prendere un mese di riposo per riguardarli tutti. Lo dico sempre, ma non lo faccio mai". La lezione di cinema si è chiusa con De Niro commosso, quando un giovane siciliano in platea gli ha mostrato alcune foto di cugini e zii morti per mano della mafia.

E intanto continua la sua lunga marcia il TAORMINA FILM FEST e la nuova settimana si apre all’insegna della Spagna, ospite d’onore di quest’anno. Alle ore 9:00 (sala A) la lezione MASTERCLASS sarà dedicata proprio alla SPAGNA, con una tavola rotonda con la regista ISABEL COIXET, il regista JORGE COIRA, la produttrice FERNANDA DEL NIDO, ALVARO PASTOR e l’attrice LOLA DUENAS. In sala B (ore 11)proiezione di MESSAGES FROM THE SEA, un poetico ritratto di un giovane del regista egiziano DAWOUD ABDEL SAYED, interpretato da Basma e Asser Yassin, due autentiche star del cinema egiziano.

Il regista MARCO BELLOCCHIO sarà quindi protagonista assoluto in sala A alle 13:00 della MASTERCLASS , la lezione di cinema che è divenuto nel tempo un apprezzato approfondimento del Taormina Film Fest. A seguire, l’incontro nella sezione CAMPUS con l’attrice AMBRA ANGIOLINI.

Alle 16:00, in sala A per il concorso Mediterranea, proiezione del film francese CHICAS, vivace commedia su una donna e le sue tre figlie. A dirigere il film, l’apprezzata scrittrice YAZMINA REZA, qui al suo esordio cinematografico, che sarà presente in sala con il produttore Said Ben Said. Alle 16:00, per sottolineare il periodo “calcistico”, proiezione del documentario RIMET: L’INCREDIBILE STORIA DELLA COPPA DEL MONDO, una sorta di spy story che indaga su chi e perché rubò il trofeo più prestigioso della storia dello sport. Alla proiezione sarà presente il produttore del film, Daniele Mazzocca.

Alle 18:30 in sala A, per la sezione OLTRE IL MEDITERRANEO, proiezione di FRIENDSHIP!, film tedesco diretto da Markus Goller che sarà presente in sala. Una insolita commedia teutonica ambientata all’indomani della caduta del muro di Berlino. Sempre alle 18:30, ma in sala B, proiezione di KICK OFF, film curdo-iracheno dove il gioco del calcio si rivela metafora di solidarietà e comunione e come unico rifugio contro le sofferenza della guerra.

La serata al TEATRO ANTICO prevede, nel’ambito della sezione TAO SPECIAL- CINEMA NEL PALLONE, la proiezione della partita dei Mondiali di calcio tra Italia e Paraguay. Introdotta dall’attore Luca Calvani, la partita sarà seguita dalla proiezione in anteprima europea di FINDING LENNY, film sul calcio battente bandiera sud-africana. A presentare il film, il protagonista, Barry Hilton.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Cinema&Teatro