(RadioZammù su Flickr.com)

Taormina FilmFest, Young: "Un festival che potrà entrare nella storia"

“Un Festival che potrà entrare nella storia”. Lo hanno così definito il direttore artistico della sezione cinema, Deborah Young, e il presidente del Comitato di Taormina Arte, il sindaco della “Città del Centauro”, Mauro Passalacqua, alla presentazione ufficiale dell’avvio del festival del cinema.

“Anche se la certezza del contributo è arrivato di recente – ha detto il primo cittadino – siamo certi di poter realizzare un’ottima edizione del film festival. Robert De Niro è arrivato a Taormina anche perché la nostra città ha il fascino di sempre ed inoltre grazie all’impegno del nostro direttore artistico”.

Ma si sta pensando anche alla solidarietà per quanti soffrono. Taormina Arte, per tutta la stagione 2010, contribuirà con varie iniziative al “Project Corazon Italiano pro Salvador”.

Grazie al memorandum d’intesa, firmato tra l’ospedale “Benjamin Bloom” di San Salvador e l’ospedale “San Vincenzo” di Taormina, i medici del nosocomio taorminese forniranno istruzione clinica, formazione e addestramento ai colleghi dell’ospedale pediatrico della Repubblica di El Salvador per salvare i bambini di quella nazione affetti da gravi problemi cardiaci.

Le iniziative benefiche di Taormina Arte per Project Corazon Italiano saranno varie e riguarderanno soprattutto la vendita dei gadget, tra cui una maglietta realizzata, appunto, per l’occasione che reca la sigla “Taoheart”.

Con la vendita all’asta di alcuni oggetti anche preziosi, si cercherà di allestire una stanza per curare i bambini cardiopatici in quella lontana terra. Una maglietta è già stata firmata anche da Francesco Quinn, il figlio del mai dimenticato Anthony, che ha raggiunto il Palazzo dei Congressi di Taormina.

“Vi saranno anche altri premi. Un Taormina award vision – ha annunciato la Young - andrà alla Walt Disney company, un altro premio è stato attribuito a Maria Grazia Cucinotta, perché promuove la cultura siciliana e l’ultimo a Salvatore Mancuso, vice presidente Alitalia Vi sarà spazio anche per le celebrazioni del 150 anniversario dell’Unità d’Italia”.

Si terrà, infatti, il 18 giugno, alle ore 10, nella sala “B” del Palacongressi l’incontro che avrà per tema, appunto, “Unità d’Italia dalla letteratura al cinema” con la presenza di numerose personalità.

“E’ splendido pensare che la moderna tecnica di proiezione in 3D del film Toy Story 3 si fonda con lo scenario antico del teatro - ha concluso il primo cittadino - voglio ringraziare l’assessore regionale al Turismo, Nino Strano ed il presidente della Regione Raffaele Lombardo perché alla fine ha prevalso la ragione e si è preparato un ottimo programma”.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Cinema&Teatro