Silvina Larrea e Pablo Pouchot (SiciliaToday)

Argentina, las manos que se tocan, in scena a Palermo il suggestivo spettacolo di Silvina e Pablo

Venerdì 23 e sabato 24 aprile, al teatro Orione Spicuzza di Palermo, andrà in scena lo spettacolo Argentina, las manos que se tocan, con il patrocinio dell'Ambasciata Argentina in occasione del Bicentenario Argentino.

Un viaggio attraverso un Paese, le sue emozioni e il suo tango più autentico, diretto e interpretato da due "mostri sacri", i danzatori e coreografi Silvina Larrea e Pablo Pouchot, con il corpo di ballo Civitas Tango, l'attore Casimiro Alaimo e la cantante Elide Scarlata.

"Lo spettacolo è il racconto di un artista in bilico tra sogno e realtà, ossessionato dalla bramosia di dare alla luce la sua opera conclusiva, espressione della propria identità e, insieme, della vita di tutti gli uomini", dice Silvina Larrea.

Un percorso emozionante che, attraverso tanghi di musicisti del calibro di Astor Piazzolla, Mariano Mores, Anibal Trilo e le parole di Jorge Luis Borges, Ernesto Sabato e Julio Cortazar, interpretati da due danzatori argentini purosangue, diventa il racconto di quella terra magica e straziante che è l'Argentina.

"Il tango è un linguaggio complesso attraverso il quale si sperimentano momenti di incontro ma anche di vuoto - conclude Pablo Pouchot – Tramite questa danza si evoca la sensibilità di una comunità solidale, in contrasto con un mondo sempre più concentrato in un individualismo estremo".

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Cinema&Teatro