Cartella di pagamento, spesso incubo dei contribuenti

Ricevere una cartella di pagamento da parte dei concessionari della riscossione non è certamente uno degli eventi più allettanti per il cittadino. Ansie, timori, fastidio si mescolano dando vita ad un mix spiacevole a prescindere dalla legittimità della richiesta di pagamento. Se poi ci si trova di fronte al famigerato fenomeno delle “cartelle pazze” monta ancor di più il disappunto da parte del contribuente. Insomma, il rapporto cittadino – fisco non sempre è idilliaco.

Sergio Mogorovich, dottore commercialista e collaboratore di diverse testate giornalistiche di settore, con il volume “La cartella di pagamento”, edito da Sistemi Editoriali Gruppo Esselibri – Simone (www.simone.it) nell’ambito della collana “Fisco teoria e pratica” e giunto alla seconda edizione, propone un’ampia rassegna su controversie, soluzioni e tutela del contribuente aggiornata con le più recenti novità legislative e giurisprudenziali.

L’autore, dopo aver analizzato le diverse modalità di riscossione ed il procedimento di iscrizione a ruolo di tributi e contributi non versati, focalizza la propria attenzione sulla cartella di pagamento e sui diversi strumenti a disposizione del cittadino – contribuente per corrispondere quanto richiesto, difendersi in autotutela, adire le competenti autorità giudiziarie per contestare nella forma o nel merito la pretesa vantata dall’ente creditore o presunto tale. Attraverso un linguaggio piano e scorrevole, supportato da schemi di facile comprensione, il manuale si rivolge sia ai semplici cittadini sia ai professionisti “addetti ai lavori”. Un’utile appendice riporta tutti i codici relativi ai diversi tributi.

Si segnala che cliccando sul sito internet www.simone.it è possibile scaricare gratuitamente gli indici, la presentazione ed alcune pagine di ogni libro pubblicato.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Diritto&Diritti