Catania, benefici per gli ultrassessantenni indigenti

Parte da oggi, 10 settembre, la pubblicazione del bando relativo ad interventi in favore di anziani ultrasessantacinquenni soli, in condizione di indigenza.

Lo comunica l’assessorato alle Politiche sociali, retto da Marco Belluardo, facendo presente che gli interessati dovranno presentare l’istanza di erogazione del contributo entro e non oltre 30 giorni dalla data della pubblicazione del bando. Il contributo scaturisce dalle disposizioni del decreto n. 1629 del 5 agosto 2009 dell’Assessorato regionale alla Famiglia e delle Politiche Sociali pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Regione Sicilia, n. 40 del 28 Agosto 2009.

I requisiti richiesti per accedere al contributo sono:

- la residenza nel territorio della Regione Siciliana da almeno un anno rispetto alla data di presentazione dell’istanza;

- essere già percettori di assegno sociale o pensione sociale come unico reddito e senza proprietà immobiliari al di fuori della prima casa di abitazione;

- un reddito annuale, per l'anno 2008, non superiore a € 5.310,63, corrispondente all'importo dell'assegno sociale comprensivo della maggiorazione sociale di € 12,92 per tredici mensilità, escludendo qualsiasi altro reddito tranne quello della prima casa di abitazione.

Al beneficio possono anche accedere, oltre agli anziani ultrasessantacinquenni soli in condizioni di indigenza, anche coppie di coniugi, di cui almeno uno titolare di assegno sociale o pensione sociale, senza figli conviventi, nelle medesime condizioni di reddito e patrimonialità citate, il cui reddito complessivo per l'anno 2008 non superi i 10.621,26 euro. Qualora le richieste degli anziani soli, che hanno assoluta priorità, non dovessero esaurire le risorse disponibili, il beneficio sarà concesso anche alle coppie aventi diritto, in proporzione alle risorse disponibili e comunque fino ad un massimo di € 91,49 mensili per coppia.

L’assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Catania, diretto da Corrado Persico, mette a disposizione degli aventi diritto lo schema di istanza, predisposto dall’Assessorato Regionale alla Famiglia, resa secondo le forme della dichiarazione sostitutiva di certificazione ai sensi dell'art. 46 del D.P.R. 28/12/2000, n.445. Si fa presente che si potrà prendere visione del bando presso l’Urp dell’Assessorato alle Politiche Sociali di via Dusmet 141, nonché presso l’Albo Pretorio del Comune e l’Urp di Palazzo degli Elefanti in piazza Duomo e presso le sedi di municipalità e Centri Sociali Territoriali.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Diritto&Diritti