L'atto di protesto

Nell’ambito dell’attività di adeguamento alle più recenti normative comunitarie, il legislatore italiano ha approntato una serie di modifiche che hanno inciso anche sulla disciplina dei titoli di credito, ad oggi ancorati a leggi piuttosto datate.

Angelo Capalbo, con il volume “L’atto di protesto”, edito da Halley Editrice (www.halley.it), affronta la tematica analizzando la disciplina dei titoli di credito (cambiale, assegno, antiriciclaggio), focalizzando la trattazione sull’atto di protesto: formalità e competenze ad emetterlo, sanzioni accessorie, pubblicazione, dichiarazioni sostitutive, stanza di compensazione, cancellazione dei protesti cambiari, tutele previste dall’ordinamento (reiezione espressa e tacita, tutela cautelare contro il protesto illegittimo, responsabilità dell'ufficiale levatore, della banca e del creditore, cancellazione del protesto).

Il volume è completato da un'appendice contenente la normativa di settore e da un utile cd-rom con le norme e la modulistica contenute nel testo.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Diritto&Diritti