Riscossione, la Serit Sicilia lancia 'Ruoli sul web'

Palermo - SERIT Sicilia, la società che gestisce la riscossione dei tributi in Sicilia, in collaborazione con Equitalia SERVIZI, ha presentato a Palermo, presso l’Auditorium di SERIT Sicilia Spa il progetto RUOLI SUL WEB alla presenza dell’Assessore al Bilancio e Finanze, Michele Cimino e del Dirigente generale del Dipartimento Regionale Finanze e Credito, Rino Giglione.

Si realizza una rivoluzione nei rapporti con i cittadini ottenuta attraverso il dialogo online con SERIT Sicilia: infatti, oltre alle iscrizioni a ruolo, cioè gli elenchi delle tasse dovute dai cittadini all’amministrazione regionale, anche i provvedimenti di sgravio e di sospensione emessi dai vari Uffici (Ispettorati e Uffici provinciali del Lavoro e dell’Agricoltura, Agenzia Regionale per l’Impiego e la Formazione ecc.) saranno immediatamente trasmessi all’Agente della Riscossione su un’unica banca dati centrale accessibile via Internet, quindi in tempo reale.

A sua volta SERIT Sicilia trasmetterà agli Enti la rendicontazione del ruolo online (rend@web), cioè, per ciascun ruolo, le somme riscosse e da riscuotere e le procedure di esazione attivate.

“La piattaforma di servizi web messa gratuitamente a disposizione dall’Agente della Riscossione - ha dichiarato il Direttore Generale di SERIT Sicilia, Antonio Finanze - ha la funzione di integrare gli strumenti informatici già in uso ai singoli uffici della regione siciliana per migliorare la qualità del servizio di riscossione dei tributi regionali partendo dal ciclo di lavorazione dei ruoli: formazione del ruolo, monitoraggio dell’andamento del ruolo e infine rendicontazione degli incassi ”.

Il progetto è stato curato dal Servizio di Fiscalità Locale di SERIT guidato dalla Responsabile Pina Buccheri e, per la parte commerciale, dal Dir. Salvatore Ciaravino, Responsabile dell’Ufficio Marketing con la collaborazione di Gianmaria Paganini di Equitalia Servizi.

Il costo dei prodotti informatici è interamente a carico di SERIT Sicilia, che svolge il ruolo di interfaccia tra Equitalia SERVIZI ed enti, in attuazione della direttiva regionale che, per gli Enti siciliani che aderiscono al progetto RUOLI sul WEB, informatizzazione degli enti non telematici della Regione Siciliana, oltre alla fornitura dei servizi telematici prevede anche la formazione gratuita dei centodieci operatori informatici che utilizzeranno la nuova piattaforma WEB.

“L’utilizzo dei servizi online – ha aggiunto il Direttore Finanze - oltre ad eliminare l’uso dei tabulati su carta, consentirà agli uffici regionali che iscrivono i contribuenti a ruolo di disporre tutti dello stesso strumento informatico che consentirà la formazione di ruoli più aggiornati e quindi l’emissione di cartelle di pagamento più precise, a tutto vantaggio dei cittadini contribuenti e della trasparenza amministrativa”.

“La trasmissione di dati in tempo reale – ha concluso Giuseppe Ferrara, il responsabile di Equitalia SERVIZI per la Sicilia - contribuirà a semplificare anche il lavoro degli Enti impositori che potranno dialogare tra loro online, scambiarsi informazioni, aggiornare i propri archivi e quindi migliorare il servizio finale offerto ai cittadini”.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Diritto&Diritti