Sicilia, Anas: aggiudicato appalto strada statale 124 tra Siracusa e Floridia

L’Anas ha pubblicato oggi sulla Gazzetta Ufficiale l’esito del bando di gara per la progettazione esecutiva e i lavori di ammodernamento della strada statale 124 “Siracusana”, nel tratto compreso tra Floridia e il capoluogo di provincia.

La piattaforma stradale verrà adeguata secondo le caratteristiche plano-altimetriche e di sezione trasversale richieste dalle norme CNR per le strade di categoria IV, prevedendo quindi l’ampliamento della carreggiata attuale, che sarà composta da due corsie da 3,75 metri, una per senso di marcia, e banchine laterali pavimentate da 1,5 metri. Particolare attenzione inoltre è stata rivolta all’eliminazione delle interferenze tra le manovre di accesso ai fondi e il flusso veicolare della statale. Tale criticità sarà risolta mediante la realizzazione di controstrade laterali a servizio dei fondi e interconesse alla viabilità principale unicamente mediante svincoli.

“L’ammodernamento della statale 124 nel tratto tra Siracusa e Floridia, che prevede un investimento complessivo superiore ai 20 milioni di euro - ha dichiarato il Presidente dell’Anas Pietro Ciucci - testimonia l’enorme e costante impegno profuso da Anas nell’adeguare la rete viaria siciliana alle mutate esigenze di viabilità”.

La gara è stata aggiudicata secondo il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa ponderando, oltre al prezzo, che ha avuto una rilevanza del 50%, altri importanti fattori quali la riduzione dei tempi di esecuzione e la presenza di varianti rispetto al progetto posto a base di gara.

Grande importanza, infine, è stata data al pregio tecnico, prevedendo che per tale aspetto fossero assegnati fino a 35 punti su 100, valutando l’impatto ambientale, le proposte di adeguamento normativo e la tipologia dei materiali, selezionati in funzione di maggiore durabilità, facile manutenzione e miglioramento della sicurezza in esercizio. Considerato l’elevato traffico presente sull’arteria è stata inoltre data particolare importanza anche all’ottimizzazione del cantiere, con particolare riferimento alla gestione del traffico e dei numerosi accessi privati, garantendo mediante apposita viabilità di cantiere l’accesso ai fondi limitrofi.

Aggiudicataria della gara è risultata l’impresa SICS s.r.l. di Priolo Gargallo, in provincia di Siracusa, che ha indicato nella A.T.P. Sering Ingegneria s.r.l. - G.S.I. s.r.l. - Dolmen s.r.l. la società incaricata alla progettazione.

L’aggiudicataria, che potrà subappaltare a terzi non oltre il 30% dell’importo totale dei lavori, dovrà portarli a termine entro 660 giorni, nei quali sono inclusi tre mesi per la redazione del progetto esecutivo.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Diritto&Diritti