Terremoto Emilia, Regione siciliana acconsente utilizzo 11 mln fondi coesione

La Regione siciliana contribuira' a far fronte all'emergenza terremoto in Emilia Romagna. Il governo della Regione ha deciso di aderire alla proposta dell'esecutivo nazionale di utilizzare 50 milioni di euro prelevandoli dei fondi dello sviluppo e della coesione sociale e territoriale. La quota della Regione siciliana rappresenta il 24% dell'intero importo ed e' pari a circa 11 milioni di euro.

"A fronte dell'esigenza di avviare celermente i primi interventi per l'Emilia Romagna la Sicilia non si tira indietro - dice una nota di Palazzo d'Orleans - ma per le stesse ragioni emergenziali la Sicilia chiede al governo nazionale che vengano rinnovate le ordinanze di protezione civile per le frane di Saponara e di Giampilieri in provincia di Messina".

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Economia