Web

Wind Jet, per la Cgil c'è futuro

C'è ancora speranza per il futuro della Wind jet e dei suoi lavoratori. Ne è convinta la Cgil di Catania che domani, con Cisl e Uil, sulla vertenza in corso, incontrerà rappresentanti della Regione Siciliana.

La Cgil e la Filt Cgil, anche a seguito di un incontro tenutosi in Camera del lavoro con i propri rappresentanti sindacali di Wind jet e dell’indotto (la Cgil è sindacato maggioritario), si preparano all’incontro di domani sulla vertenza più difficile dell’estate.

Il "faccia a faccia", come detto, tra Cgil, Cisl e Uil, e la Regione Sicilia si terrà in presenza del Prefetto, e sia Giacomo Rota, segretario confederale della Camera del lavoro, che Carmelo De Caudo, segretario di categoria (la Filt, è la federazione dei trasporti) sono certi "che a dispetto delle idee confuse che circolano in questi giorni, l’azienda può ripartire investendo con capitali di 50 milioni di euro. La NewCo esiste già, è svincolata da ogni debito ed è provvista di Coa, la certificazione di operatore aereo. Sarebbe dunque errato fare riferimento a nuove realtà che devono ancora nascere. La NewCo è dunque cosa ben diversa dall’azienda vera e propria, che invece si avvia verso il concordato preventivo".

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Economia