Le foto dell'Isis sul cellulare: arresto migrante sbarcato ad Agrigento$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Un giovane immigrato originario del Gambia è stato fermato dalla Polizia di Agrigento perché nel suo cellulare sarebbero state trovate fotografie che ritraevano la bandiera nera dell'Isis e di attacchi terroristici. Le foto - secondo la Digos - sarebbero comunque state scaricate da internet. Il gambiano è stato l'unico dei 25 migranti sottoposto a controllo ad essere stato fermato.
Catania, sei arresti per spaccio e traffico di droga$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Su delega della Procura Distrettuale di Catania, la Polizia di Stato ha eseguito un'ordinanza di misura cautelare nei confronti di sette indagati, a vario titolo, per associazione per delinquere finalizzata al traffico e allo spaccio di sostanze stupefacenti, detenzione di armi, con l'aggravante di avere agito al fine di favorire l'organizzazione mafiosa Santapaola - Ercolano.
Mafia, estradato boss Catanese Brunno$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Il boss catanese Sebastiano Brunno è stato estradato in Italia. Nel pomeriggio di oggi la Polizia ha notificato nei suoi confronti l'ordine di esecuzione per la carcerazione, emesso dalla Procura etnea, per una condanna all'ergastolo per omicidio ed altri reati. Brunno è giunto con un volo proveniente da Malta, dove si trovava dal giorno dell'arresto, avvenuto il 2 ottobre 2014.
Catania, Carabiniere precipita dal quarto piano per sventare un furto$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Tragico tentativo di sventare un furto in appartamento per un appuntato scelto originario di Mlitello in Val di Catania, morto ieri sera Ramacca, in provincia di Catania. Il militare, che aveva 41 anni e si chiamava Gianluca Sciannacca, è "precipitato all'interno della tromba della scala di una palazzina di quattro piani in via Giusti dove era intervenuto per un tentativo di furto in casa.
Veronica Panarello: domani la perizia psichiatrica $
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Verrà trasferita nel carcere di Catania, domani, per essere sottoposta a perizia psichiatrica Veronica Panarello, accusata dell'omicidio del figlio Loris e dell'occultamento del suo cadavere. I periti nominati dal gup, Andrea Reale, insieme ai consulenti tecnici di parte, procederanno al primo accesso per la perizia che è stata richiesta dal legale della donna Francesco Villardita.
I falchi per difendere il barocco di Noto$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Falchi addestrati per allontanare piccioni e altri uccelli dal centro storico di Noto, patrimonio Unesco. E' l'idea che l'amministrazione comunale ha escogitato per salvaguardare il barocco che attira migliaia di visitatori provenienti da tutto il mondo. Il Comune si è rivolto alla scuola internazionale di falconeria di Gravina di Catania. Un appalto da 17 mila euro per mandare via i fastidiosi colombi dai balconi, dai cornicioni settecenteschi, dalle cavità di chiese e palazzi.
Catania, spacciatore arrestato in flagranza di reato$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
I carabinieri della stazione di Catania Nesima hanno arrestato in flagranza un 22enne, catanese, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a Pubblico Ufficiale. Ieri sera, una pattuglia, durante un servizio antidroga, ha notato il giovane in via Pantelleria cedere un involucro ad un occasionale acquirente. Nella circostanza i militari sono intervenuti ed il giovane che ha tentato di fuggire è stato subito bloccato dopo un breve inseguimento.
Palazzi degli Elefanti aperto alle visite tutte le domeniche$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Solo pochi giorni fa il sindaco di Catania Enzo Bianco, l’arcivescovo mons. Salvatore Gristina e il presidente del Comitato Francesco Marano hanno presentato il programma 2016 della festa di Sant’Agata e annunciato la nomina del Maestro del Fercolo, Claudio Consoli che ha già condotto la scorsa edizione. In occasione delle festività, ogni domenica, il Municipio accoglierà i catanesi con una serie di eventi e di visite.
Paternò, tornato le
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Il fenomeno delle “salinelle” si è verificato la scorsa notte a Paternò, in provincia di Catania. Un fiume di fango ha inondato via Salso, invadendo alcune abitazione. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, che hanno ripulito l’area. Il fenomeno delle “salinelle”, che comporta l’emissione di acqua e fango con un alto contenuto salino, è tipico del territorio paternese dove esistono due siti, uno denominato Salinelle dei Cappuccini o dello Stadio, e l’altro invece Salinelle del Fiume
Carabinieri scovano e sequestrano piccolo arsenale a Catania$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Ieri sera i carabinieri di Piazza Dante, durante un servizio svolto all’interno di un androne di un condominio in via Molo di Levante hanno scoperto un vero e proprio arsenale. Tutte le armi, che si presentavano in ottimo stato d’uso, saranno inviate al Reparto Investigazioni Scientifiche di Messina per gli accertamenti tecnico balistici del caso e per stabilire se le stesse siano state utilizzate in eventuali azioni criminose.
Advertisement
Advertisement