Catania, pronto il piano sicurezza per Sant'Agata$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Pronto a Catania il piano della questura per aumentare la sicurezza pubblica durante la festa di Sant'Agata. Sono stati incrementati in città i presìdi di sicurezza e soccorso con oltre mille agenti tra le varie forze dell’ordine che, nelle quattro giornate, saranno dislocati lungo il percorso del fercolo. Predisposti anche servizi di controllo molto più capillari mediante l’uso di porte metal detector all’ingresso della cattedrale in occasione delle celebrazioni.
Pulvirenti, domani gli interrogatori$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Saranno interrogati domani dal Gip Giuliana Sammartino il presidente di Wind Jet, l'ex patron del Catania Antonino Pulvirenti, e l'amministratore delegato della società aerea, Stefano Rantuccio, agli arresti domiciliari da due giorni per bancarotta fraudolenta nell'ambito dell'inchiesta sui bilanci della compagnia low cost.
Palermo, disinnescata bomba nelle zona del porto$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Atmosfera irreale nel centro di Palermo. Sirene, altoparlanti che invitano i cittadini a lasciare le proprie case strade deserte. Tutto per il disinnesco di un ordigno di 230 chili trovato all'inizio dell'anno negli spazi esterni del Castello a Mae, nella zona del porto, in prossimità di piazza XIII Vittime.
Inaugurato anno giudiziario in Sicilia:
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
"La mafia è stata colpita duramente ma non è stata battuta e non deve essere superata da altre emergenze". Lo ha detto il ministro della Giustizia, Andrea Orlando, all'inaugurazione dell'anno giudiziario, al palazzo di giustizia di Palermo. Il controllo di Cosa nostra, il caso Saguto, i reati contro la pubblica amministrazione: sono questi i nodi centrali della relazione del presidente della Corte d'Appello dio Palermo Gioacchino Natoli, che presiede la cerimonia.
Carini, sembra un fucile giocattolo: spara e ferisce il nipotino$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Il fucile alla parete, esposto come un trofeo, è stato scambiato per un giocattolo. Ma era un'arma vera dalla quale è partito un colpo che ha quasi squarciato il ventre di un bambino di 4 anni e ha ferito la madre. A Carini, vicino a Palermo, si è sfiorata la tragedia durante un tranquillo pomeriggio in famiglia.
Festa di Sant'Agata, ordinanza di Bianco conferma divieto ai ceri$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
L’ accensione di ceri e il trasporto degli stessi accesi per strada è stato vietato con una ordinanza del sindaco Enzo Bianco per le prossime festività di sant’Agata. "Il provvedimento mira a salvaguardare la pubblica incolumità e a evitare il pericolo di incidenti, per pedoni e autoveicoli, che possano accadere a causa dell'accensione e del passaggio dei ceri", si legge nella nota del Comune.
Catania, ospedale Cannizzaro smentisce notizia su ascensore precipitato$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
"Nessun ascensore è precipitato all'ospedale Cannizzaro di Catania, né la scorsa settimana né nei mesi scorsi". Il direttore generale dell'azienda, Angelo Pellicanò, risponde alle critiche del Movimento cinque stelle riferite a due diversi episodi dei giorni scorsi.
Fallimento Wind Jet: arrestato Nino Pulvirenti$
Antonino Pulvirenti, ex presidente della Wind Jet
di Redazione
L'ex presidente del Catania è stato arrestato per "bancarotta fraudolenta" in merito all'operazione sul fallimento della compagnia aerea Wind Jet.
Terrorismo, accolto l'appello: la ricercatrice libica finisce in carcere$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Il tribunale del Riesame di Palermo, accogliendo l'appello della Procura, ha disposto la custodia cautelare in carcere per Kadga Shabbi, ricercatrice universitaria libica fermata a dicembre per istigazione a delinquere in materia di reati di terrorismo. Il gip non aveva convalidato il fermo ed aveva rigettato la richiesta di carcere avanzata dai pm, disponendo l'obbligo di dimora. La Procura ha fatto ricorso al tribunale del Riesame che ha accolto l'appello.
Omicidio di Vittoria, fermato un uomo$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Ha reso spontanee dichiarazioni, ammettendo le sue responsabilità, il commerciante di ortofrutta Filippo Assenza, di 56 anni, residente a Londra, fermato ieri dalla Procura di Ragusa con l'accusa di aver ucciso domenica scorsa a Vittoria il vigile del fuoco Giorgio Saillant, di 57 anni. Il movente dell'omicidio sarebbe passionale.
Advertisement
Advertisement