In quattro giorni Soccorsi 13mila migranti nel Canale di Sicilia$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Sono circa 13mila i migranti sbarcati sul suolo italiano negli ultimi quattro giorni, un crescendo reso possibile dalle buone condizioni meteo sul Canale di Sicilia. Soltanto oggi gli arrivi sono stati tremila (coordinati dalla centrale operativa di Roma della Guardia Costiera), che vanno a sommarsi ai settemila soccorsi ieri nelle acque tra Libia e Italia, ennesimo salvataggio record realizzato dalla Guardia Costiera, che ha coordinato 53 operazioni, e dalla Marina Militare, che ha portato in salvo 2.500 persone.
Messina, detenuto in carcere progettava di uccidere pm$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Un 22enne di Milazzo in carcere per estorsione, Salvatore Veneziano, stava progettando di uccidere la pm Federica Paiola, 32 anni, torinese, in forza alla Procura di Barcellona Pozzo di Gotto. Lo svelano le conversazioni dell'uomo intercettate in carcere. La pm aveva indagato su di lui, riuscendo ad ottenere il suo arresto. Veneziano avrebbe chiesto a due detenuti di aiutarlo a trovare le armi per l'omicidio.
Auto in fiamme sulla Palermo-Catania$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Un’auto in fiamme sulla Palermo-Catania, in direzione del capoluogo etneo, a pochi chilometri dall’imbocco. Per cause ancora da verificare, un’utilitaria ha preso fuoco durante la marcia nei pressi di Altavilla Milicia, ed è stato necessario l’intervento delle forze di Polizia e dei Vigili del Fuoco per domare le fiamme.
La Sicilia invio i propri vigili del fuoco sui luoghi del terremoto$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Stato di allerta per vigili del fuoco siciliani in seguito al tremendo sisma che ha colpito le zone tra Lazio, Marche e Umbria nella notte dello scorso 24 agosto. "In questa prima fase dell'emergenza - dice il capo squadra Giuseppe Musarra, segretario regionale del sindacato dei pompieri Conapo - dall'Isola sono stati inviati in missione gli specialisti 'Saf' (Speleo alpinistica fluviale) e 'Cinofili', addestrati per operare in scenari critici e in ambienti a rischio e in evoluzione a causa dello sciame sismico ancora in atto con scosse che superano a volte magnitudo 4.0”.
Mascali, un uomo trovato morto sui binari$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
I Vigili del fuoco di Riposto e i carabinieri di Giarre hanno individuato e recuperato il corpo di un uomo (S.M., 66 anni), trovato morto sui binari della stazione ferroviaria di Mascali, provincia di Catania. L’incidente sarebbe avvenuto alle 5 del mattino del 26 agosto, con un treno diretto a Catania che avrebbe colpito e travolto la vittima mentre questa vagava fra i binari della stazione. Sulla dinamica indagano la Polizia ferroviaria di Taormina e la Procura di Catania, mentre la tratta è attualmente chiusa e concentrata su un unico binario.
Morto a San Giovanni Li Cuti il medico scampato all'Isis$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
E' morto trascinato in mare da un'onda anomale mentre era sugli scogli del porticciolo di San Giovanni Li Cuti a Catania, Ignazio Scarivilli, il medico ortopedico di 71 anni che lo scorso anno era stato sequestrato per sei mesi in Libia. La notizia è stata confermata dal fratello dell'uomo alla polizia di Stato, intervenuta sul posto. La tragedia è avvenuta nel tardo pomeriggio di oggi nel porticciolo che si trova in città.
La Sicilia e la solidarietà: aiuti per le popolazioni terremotate$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Il presidente della Regione siciliana, Rosario Crocetta ha dato mandato alla Protezione civile regionale di raccordarsi con quella nazionale per fornire immediatamente ogni forma di collaborazione ed assistenza necessarie, in termini di mezzi e uomini. Il presidente comunica che la protezione civile regionale ha già allertato tutte le proprie strutture territoriali in Sicilia, ed è già in collegamento con i livelli nazionali.
Balestrate, turista muore per salvare bimbo di 13 anni$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Ha pagato il suo coraggio con la vita, morendo annegato nel mare di Balestrate, in provincia di Palermo. Si è tuffato per salvare un ragazzino di 13 anni che rischiava di annegare, ma Andreas Kunz, tedesco di 48 anni, è però morto annegato mentre altri soccorritori su alcune barche sono riusciti a strappare il bambino dalle onde. Kunz è morto per salvare un tredicenne, figlio di una coppia di amici.
Pestaggio di San Michele, gli accusati si difendono:
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Dopo il filmato choc, che ha incastrato i tre maggiorenni italiani accusati d'aver aggredito quattro ragazzini egiziani (uno dei quali èin coma farmacologico) nel paesino di San Cono, continuano le indagini sull'accaduto. Ed emergono due versioni diametralmente opposte. Uno dei minorenni racconta: "Non li avevamo mai visti, ci hanno picchiato senza motivo". Da parte sua l'avvocato degli italiani ricostruisce la posizione dei suoi assistiti: "Il 18enne è stato aggredito dagli egiziani, gli amici l'hanno aiutato".
Catania, ispezioni in diversi laboratori e pasticcerie: diverse le sanzioni$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Altri sei esercizi commerciali sono stati passati al setaccio dalla polizia di Catania nella zona Borgo-Ognina. Nel laboratorio di pasticceria fresca e tavola calda di Salvatore Mannino, in via Petrella, sono stati sequestrati di 50 chili di alimenti e semilavorati di pasticceria per arbitrario congelamento e interruzione della “catena del freddo”. I titolari sono stati denunciati in stato di libertà.
Advertisement
Advertisement