Mafia, duro colpo al patrimonio di Messina Denaro$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Un duro colpo al patrimonio riconducibile alla famiglia mafiosa di Castelvetrano è stato inferto dai carabinieri del Ros e del comando provinciale di Trapani, che questa mattina hanno dato esecuzione al sequestro emesso dal tribunale di Trapani a carico degli imprenditori Antonino e Raffaella Spallino, prestanome dell'organizzazione capeggiata dal latitante Matteo Messina Denaro.
I provvedimenti, richiesti dalla Procura distrettuale antimafia di Palermo, hanno interessato le province di Trapani, Palermo e Reggio Calabria, colpendo l'ingente patrimonio accumulato dai due imprenditori, per un valore complessivo di 10 milioni di euro.
Mafia, il Gup assolve Mario Ciancio$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Esplora il significato del termine: Il Gup di Catania ha disposto il non luogo a procedere per l’editore e direttore de La Sicilia, Mario Ciancio Sanfilippo, nell’inchiesta in cui era imputato per concorso esterno in associazione mafiosa. Per il gup il fatto non è previsto dalla legge come reato. Secondo Gaetana Bernabò Distefano, non c’erano elementi necessari a istruire un processo. Il gup ha sostanzialmente ‘assolto’ l’editore e direttore de La Sicilia, annunciando il deposito della motivazione entro i prossimi novanta giorni.
Nuove accuse per Genovese, tentativo di concussione e riciclaggio$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Tentativo di concussione a un allora dirigente della Regione Siciliana, Ludovico Albert, e riciclaggio di fondi pubblici tramite un giro di fatture. Sono i due nuovi reati contestati dalla Procura di Messina al deputato nazionale Francantonio Genovese, passato dal Pd a Fi, a conclusione dell'udienza del processo sulla Formazione davanti alla prima sezione del Tribunale. Il legale dell'imputato, l'avvocato Carmelo Favazzo, ha chiesto termini a difesa e l'udienza è stata rinviata al prossimo 12 gennaio.
Ucciso con trenta coltellate a Paternò: c'è un indagato$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
I carabinieri stanno valutando la posizione di un uomo ma non è stato ancora emesso alcun provvedimento nei suoi confronti, nell'ambito delle indagini sull'omicidio di Natale Padalino, ucciso ieri con più di trenta coltellate al torace e poi gettato in una strada rurale alla periferia di Paternò. L'uomo portato in caserma sarà interrogato dal pm titolare delle indagini. Sulla sua identità è mantenuto il massimo riserbo.
Gabriele Paci nuovo procuratore aggiunto di Caltanissetta$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Il magistrato Gabriele Paci è il nuovo procuratore aggiunto di Caltanissetta. La sua nomina è adesso diventata ufficiale dopo che il plenum del Consiglio superiore della magistratura si è pronunciato a suo favore. Paci, che dal 2009 presta servizio alla procura di Caltanissetta come sostituto della Direzione distrettuale antimafia, era già stato proposto all'unanimità dalla Commissione incarichi dell'organo di autogoverno dei magistrati.
Ragusa, su Facebook foto del marito con amante: denunciata coppia di coniugi$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Una coppia di coniugi è stata denunciata dalla Polizia di Ragusa per diffamazione e minacce: avrebbe divulgato foto e video di una donna con cui l'uomo aveva una relazione extraconiugale, ripresa con un telefonino durante i rapporti sessuali. A rivolgersi agli agenti è stata l'amante dell'uomo, spiegando che la moglie di quest'ultimo per vendicarsi aveva anche contattato i figli della vittima su Facebook per far loro vedere che la madre era una «rovina famiglie».
Blutec, non c'è il lavoro ma la pasta dono per Natale sì$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Per Natale gli operai ex Fiat di Termini Imerese (Pa) hanno ricevuto un pacco con 5 chili di pasta De Cecco, dono della Blutec, la new.co che dovrebbe tornare a produrre auto nell'ex fabbrica del Lingotto chiusa da 4 anni. Lo rende noto la Fiom siciliana, che critica la scelta aziendale perché "regalare un pacco di pasta in una terra come la Sicilia è offensivo, di cattivo gusto, è mortificante e riporta alla memoria pratiche clientelari".
Imu agricola: Tar del Lazio dà ragione al comune di Belpasso$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Con propria ordinanza il Tar del Lazio si è pronunciato sul ricorso (n. 3084 del 2015) presentato dal Comune di Belpasso ed altri contro la Presidenza del Consiglio dei Ministri, il Ministero dell'Economia e Ministero delle Politiche Agricole avverso alla norma che esentava dall’Imu sui terreni agricoli solo i comuni montani, considerati tali solo per il loro posizionamento sul livello del mare: ebbene il Tar ha accolto le motivazioni presenti nel ricorso rinviando la decisione alla Corte Costituzionale. Soddisfatto il sindaco Carlo Caputo, che parla di grande vittoria per il Comune di Belpasso.
Paternò, rapina ad un distributore sventata dai Carabinieri$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Rapina sventata dai carabinieri di Paternò, Misterbianco e Ragalna che hanno arrestato in flagranza Sebastiano Villa, 38 anni, e tre giocani dai 17 ai 19, tutti di Catania anche per resistenza a pubblico ufficiale. Una pattuglia dei militari si è accorta del colpo che era da poco iniziato nel distributore di carburanti Pappalardo sulla Statale 121 in direzione di Catania. I quattro banditi avevano il volto coperto da passamontagni e cappucci e avevano terrorizzato gestori e clienti fingendo di avere armi da fuoco sotto i giubbotti.
Il tribunale del riesame di Palermo riabilita la Corsello$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
l tribunale del riesame di Palermo ha accolto il ricorso della dirigente regionale Anna Rosa Corsello contro la sospensione scaturita dall'inchiesta della Procura per istigazione alla corruzione. "E' stato accolto il ricorso presentato, domani tornerò a lavoro senza soluzioni di continuità", dice la dirigente. La sospensione era stata notificata alla Corsello un mese fa a seguito dell'indagine condotta dal nucleo di polizia tributaria della Guardia di Finanza.
Advertisement
Advertisement