Crocetta:
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
"L'azione di scrivere al Parlamento è un inaccettabile azione politica e non giudiziaria. Se Zingale vuole fare ricorso lo faccia nelle forme previste dalla legge". Lo ha detto il presidente della regione siciliana Rosario Crocetta, dopo la nota inviata al presidente dell'Ars Giovanni Ardizzone dal Pg d'Appello della Corte dei conti Pino Zingale.
Di Matteo all'antimafia:
Web
di Redazione (twitter: @siciliatoday)
Il pm Nino Di Matteo ha inviato una lettera alla presidente dell'Antimafia Rosy Bindi in cui chiede di essere convocato "dopo le notizie di stampa sulle audizioni in commissione sui processi celebrati per la strage di Via D'Amelio". Il magistrato, che indagò sull'attentato costato la vita a Paolo Borsellino e agli agenti della scorta, chiede di essere sentito "per rendere dichiarazioni - scrive - che ritengo possano finalmente contribuire a ristabilire la verità dei fatti".
Costringeva la moglie a prostituirsi: in manette romeno 50enne$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Costringeva la moglie, 37 anni, madre dei loro due figli, di 5 e 9 anni, con il ricorso a minacce e percosse, a rubare nei centri commerciali e a prostituirsi nella zona industriale di Catania. L'incasso, che non doveva essere inferiore a una cifra prestabilita, veniva così ripartito: l'80% all'uomo e il restante 20% alla donna, che doveva usarlo per sostenere la famiglia. E' l'accusa contestata a un romeno di 50 anni che è stato arrestato da carabinieri.
Genero Riina contro giornalisti e magistrati:
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
I parenti del boss Totò Riina lanciano attacchi a giornalisti e magistrati utilizzando Facebook: prima la figlia Lucia è intervenuta sul bonus bebè che le era stato negato dalla Regione e dall'Inps, adesso il genero Antonino Ciaravello, marito di Maria Concetta, si scaglia contro 'gente di legge e giornalisti accaniti contro di noi'. La coppia vive in Puglia.
Vittoria, per protesta agricoltori buttano pomodori in strada$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Momenti di tensione stamani intorno alle ore 5 nel piazzale antistante il mercato ortofrutticolo di Vittoria (Ragusa). Alcuni produttori prima dell'apertura dei cancelli hanno rovesciato a terra diverse cassette di pomodoro, considerato il basso prezzo della varietà ciliegino (10/20 centesimi al chilo).
Delrio a Catania:
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Graziano Delrio ha inaugurato il raddoppio della linea ferroviaria Catania Centrale – Catania Ognina con le due fermate di Ognina ed Europa. La nuova linea, senza passaggi a livello, si estende per circa 2,6 km, di cui 1,4 in galleria per un investimento complessivo di circa 100 milioni di euro. Nel 2018 sarà attivata anche la fermata Picanello, in sotterranea. "Catania è area metropolitana di prim'ordine per il Mediterraneo".
Assenteismo, tre donne arrestata nel palermitano$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Tre dipendenti comunali di Collesano (Palermo) sono state arrestate dai carabinieri perché dopo avere passato il badge si allontanavano dall'ufficio per fare shopping o sbrigare faccende domestiche, comportamenti che andavano avanti da tempo. I.D. di 31 anni, V.M. di 49 anni e C.C. di 44 anni sono state bloccate subito dopo aver abbandonato il posto di lavoro e portate in caserma dove sono state dichiarate in arresto per truffa e false attestazioni.
Palermo, identificato il cadavere di donna trovato in strada$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
È stata identificata la donna trovata morta ieri in corso dei Mille, a Palermo: si tratta di Valentina Castiglia, 25 anni. La ragazza da qualche anno si era allontanata dalla famiglia per vivere con assieme a un uomo; spesso la giovane stazionava davanti al Carrefour in via libertà con alcuni cuccioli di cane. Confermato che sul corpo non c'erano segni di violenza, era vestita in maniera succinta. A riconoscere il cadavere sono stati il padre e la zia. Le indagini sono condotte dagli agenti della Squadra mobile di Palermo.
Scoglitti, travolto e ucciso sul lungomare$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
E' stato travolto sul lungomare della riviera di Cammarana, a Scoglitti, da un'auto che procedeva ad alta velocità e ha invaso la corsia opposta. E' morto sul colpo Giovanni Machiavello, 30 anni, custode degli impianti sportivi dove in estate si svolgono diversi tornei amatoriali. I carabinieri, intervenuti sul posto, hanno arrestato per omicidio stradale il conducente dell'auto, un giovane di 26 anni di Vittoria, che ha travolto il custode. Ora è ai domiciliari su decisione del pm Francesco Riccio. E' accusato di omicidio stradale.
Arrestato nel messinese piromane in flagranza di reato$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Un uomo di 28 anni è stato arrestato dai carabinieri perché sorpreso ad appiccare un incendio ad alcune sterpaglie lungo la strada Asi, sulle colline in provincia di Messina. I militari stavano perlustrando la zona, dopo i diversi incendi sui Peloritani nei giorni scorsi, e hanno visto un bagliore. Dopo aver allertato i vigili del fuoco, si sono nascosti dietro un cespuglio e hanno sorpreso il giovane mentre si allontanava. Ora si trova in camera di sicurezza a Milazzo, in attesa del processo per direttissima che si svolgerà domani.
Advertisement
Advertisement