Calatabiano, confessa l'omicida dell'anziana$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Ha confessato l'omicida della 75enne Amalia Ruccella, assassinata sabato nella sua abitazione a Calatabiano, nel Catanese. L'uomo, Paolo Cartelli, 36 anni, si era costituito nel pomeriggio di domenica ai carabinieri di Calatabiano: avrebbe ucciso l'anziana a colpi di bottiglia alla testa e al collo al culmine di un litigio. Secondo quanto raccontato da Cartelli, l'omicidio non sarebbe stato volontario e premeditato: avrebbe reagito durante una lite per un credito, di lieve entità, che sostiene vantare nei confronti della donna.
Palermo, colpi di pistola nel quartiere Falsomiele$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Un uomo di 32 anni è stato ferito a colpi d’arma da fuoco in via dell’Allodola nel quartiere Falsomiele e Palermo. Si tratta di Luigi Cona di 32 anni. In due gli hanno teso un agguato davanti a una rosticceria e hanno sparato cinque o sei colpi di arma da fuoco alle gambe dell’uomo che si trovava all’interno del locale. Inizialmente si pensava ad una rapina, ma l'ipotesi più attendibile è che si tratti di un regolamento di conti.
Bianco e Stm:
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
"Lo stabilimento di Catania della STMicroelectronics non si tocca". Il sindaco di Catania Enzo Bianco rassicura i lavoratori dopo "aver preso contatto con il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei ministri Claudio De Vincenti", di fronte all'annunciato ricorso alla Cassa integrazione per circa 2.000 dipendenti per tre mesi nel sito del capoluogo etneo della multinazionale di microelettronica.
Calatabiano, anziana uccisa in casa dopo rapina$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Una donna di settantacinque anni, Amalia Ruccella, è stata uccisa con un colpo di bottiglia alla testa da un ladro sorpreso a rubare nella sua abitazione, nel centro di Calatabiano, in provincia di Catania. La donna pare avesse ritirato stamattina la sua pensione. Trasportata con un elicottero del 118 nell’ospedale Cannizzaro di Catania è deceduta appena dopo il ricovero. Sul posto per le indagini i Carabinieri della compagnia di Giarre, del Ris di Messina e del reparto operativo di Catania. E’ caccia all’assassino.
Tragico incidente a Riposto: muore bambina di cinque mesi$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Tragico incidente stradale la notte scorsa a Riposto, nel Catanese. La vittima è una bambina di 5 mesi. La piccola era su una Fiat Uno con a bordo i genitori, entrambi di 26 anni, che si è scontrata, per cause ancora in corso di accertamento, con una Seat Leon, guidata da un 30enne, all’incrocio tra via Libertà e il viale Immacolata. Da una primissima ricostruzione del sinistro sembrerebbe che la Seat Leon, proveniente da Mascali, non avrebbe rispettato il segnale di stop.
Agrigento, abusa della figliastra: arrestato cinquantenne$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
La Squadra Mobile della Questura di Agrigento ha arrestato, in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere firmata dal Gip Alessandra Vella e richiesta dal Pm Brunella Sardoni, un cinquantenne accusato di aver «costretto la figlia della propria convivente, una minorenne, a compiere a subire atti sessuali».
Caso Denise, confermata assoluzione per la sorellastra$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
La Corte D'appello di Palermo, presieduta da Raimondo Loforti, ha confermato la sentenza di assoluzione per Jessica Pulizzi, la sorellastra di Denise Pipitone, la bambina di 4 anni scomparsa da Mazara del Vallo il primo settembre di undici anni fa. La giovane, che era già stata assolta in primo grado, era accusata di sequestro di persona. I giudici hanno dichiarato il non luogo a procedere per l'altro imputato, Gaspare Ghaleb.
Agrigento, cadavere ritrovato nel mare di San Lorenzo$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Il cadavere di un minorenne extracomunitario è stato ripescato nelle acque antistanti il viale Le Dune di San Leone, ad Agrigento. Il giovane, forse quindicenne, probabilmente ospite di una comunità per minorenni immigrati, si è tuffato in mare per un bagno ma non è più riemerso. A lanciare l'allarme è stato un gruppo di turisti che si trovava in spiaggia.
Ars, allarme dei grilli:
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
"Tutti a casa prima che sia troppo tardi". Così il M5s all'Ars commenta "l'ultima batosta piovuta sulla Regione, certificata dai numeri del suo servizio statistica che attestano un nuovo tracollo per l'economia siciliana. Per l'assessore Baccei - afferma il deputato Giancarlo Cancelleri - doveva essere l'anno della svolta, con un Pil finalmente in minuscola crescita. Invece viaggiamo nella direzione diametralmente opposta".
Maltempo, Catania e Siracusa sommerse da piogge alluvionali$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Particolarmente colpita dal nubifragio nella notte la città di Catania e diverse zone della provincia Etnea. Molteplici le segnalazioni di disagi soprattutto per allagamenti e fuoriuscite d’acqua dai tombini che non hanno retto la quantità d’acqua caduta.
Advertisement
Advertisement