Catania, bisca clandestina scoperta in pieno centro$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Nessuno si sarebbe mai aspettato che nella centralissima via Etnea si potesse “nascondere” una sala da gioco completamente abusiva, così come scoperto dal personale della Squadra Amministrativa della Divisione Polizia Amministrativa e Sociale. Nell’ambito dei controlli disposti dal Questore di Catania dott. Marcello Cardona volti a contrastare il gioco d’azzardo nei giorni scorsi il personale della Squadra ha effettuato un accertamento.
Scomparsa Maiorana, si scava ancora a Carini$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Nuovo capitolo su Antonio e Stefano Maiorana, padre e figlio, imprenditori scomparsi il 3 agosto 2007. Gli uomini del soccorso alpino stanno scavando in un terreno di Carini in provincia di Palermo in un pozzo profondo 30 metri per rimuovere massi e detriti dal fondo. La richiesta dell’intervento è della procura di Palermo che ormai da mesi nel territorio di Carini sta coordinando le ricerche dei corpi dei due uomini.
Siracusa, arrestati due uomini presunti assassini di un 93enne$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Svolta nelle indagini sul ritrovamento, ieri, nella sua abitazione di Priolo del cadavere del 93enne Sebastiano Liottasio, con profonde ferite alla testa. La polizia di Stato ha fermato i due presunti autori dell'omicidio che sarebbe avvenuto per rapina. Il provvedimento della Procura di Siracusa è stato eseguito dalla squadra mobile. A scoprire il corpo erano stati alcuni familiari che hanno avvertito il 113.
Enzo Bianco:
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Catania sta tornando alla normalità dopo i giorni di sciopero del servizio di raccolta rifiuti che ha prodotto, per le vie del capoluogo etneo, circa 1500 tonnellate di rifiuti. Ieri il sindaco Enzo Bianco ha spiegato che lo stato d’agitazione è una conseguenza che dai mancati trasferimenti da Stato e Regione che molti Comuni italiani sono costretti ad affrontare.
Modica, segnalate e chiuse due case di appuntamento$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Due case a luci rosse sono state scoperte e sequestrate dai Carabinieri nel quartiere Madonna delle Grazie, a Modica, in provincia di Ragusa. All'interno sono state sorprese due donne sudamericane e trovati diversi «oggetti del mestiere». I militari dell'Arma hanno denunciato due persone che affittavano le case alle prostitute. La segnalazione era partita dai residenti della zona.
Catania, sequestrato distributore di benzina abusivo$
Web
di Redazione (twitter: @siciliatoday)
Un'area recintata, attrezzata come una vera e propria stazione di servizio, nella quale veniva venduto gasolio di contrabbando è stata scoperta dai finanzieri del Comando Provinciale di Catania. A richiamare l'attenzione degli investigatori del Nucleo di Polizia Tributaria verso una zona adiacente al centro commerciale "Porte di Catania", sono stati due grossi autoarticolati sorpresi mentre accedevano a un'area isolata e protetta da due cancelli elettrici e da alcuni cani da guardia.
Catania, dopo agitazione riprende la raccolta di rifiuti$
Web
di Redazione (twitter: @siciliatoday)
In buona parte della città i rifiuti accumulati in questi giorni sono già stati raccolti, ma in un'area significativa, dove il servizio è ripreso con ritardo, si sta ancora lavorando per uscire dall'emergenza. Grazie all'impegno dell'amministrazione per il pagamento degli stipendi, prima i lavoratori di Ipi e oggi quelli Oikos hanno ripreso l'attività a pieno regime hanno ripreso a lavorare a pieno regime gli operatori dell'Ipi, già da due giorni, e quelli dell'Oikos, dalla notte scorsa.
Domenica di sbarchi in Sicilia$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Domenica di sbarchi in Sicilia, con quasi 2000 migranti. Doppio sbarco a Pozzallo, con l'arrivo di 672 migranti a bordo di due navi. Sbarcati sulla banchina di Porto Empedocle anche 379 migranti e la salma di una donna. Il gruppo di migranti, caricato su tre diversi gommoni, era stato soccorso a poche decine di miglia dalla Libia dal pattugliatore Corsi Cp906 della Guardia costiera.
Il bambino è
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Questa creatura meravigliosa è... cosa nostra!». Annuncio-choc per il battesimo di un bambino, comparso questa mattina a Catania con diversi manifesti 6x3 sparsi per la città. La foto del piccolo Antonio Felice Rapisarda fa capolino con la coppola in testa sul 6x3, poco accanto l’annuncio firmato dai genitori, («per la gioia di papà Francesco e mamma Alice» si legge). Il questore di Catania, Marcello Cardona, con una propria ordinanza ha stabilito la rimozione dei manifesti.
Omicidio infermiera di Siracusa: confessa il marito$
Web
di Carlo Galati (Twitter: @carlogalati)
Svolta nelle indagini sulla morte di Eligia Ardita, l'infermiera siracusana di 35 anni, incinta di otto mesi, morta il 19 gennaio scorso nella sua abitazione in circostanze misteriose. Il marito, Christian Leonardi, come si apprende, avrebbe confessato di avere ucciso la moglie. L'uomo viene interrogato in queste ore dai magistrati di Siracusa. E' stato lui a presentarsi, con il suo legale, dagli inquirenti. Fino ad oggi si era sempre detto estraneo alla morte della moglie.
Advertisement
Advertisement