Incidente mortale a Catania, muore 19enne di Giarre$
Web
di Carlo Galati (Twitter: @carlogalati)
Incidente mortale poco dopo le 4 di questa mattina in viale Africa all'altezza di piazza Galatea, difronte all'ex sala Bingo. A perdere la vita è stata una ragazza di 19 anni, Flavia Magro di Giarre, che era a bordo di un'utilitaria che per cause ancora da accertare si è schiantata contro un albero.
Imu agricola, coltivatori catanesi in rivolta$
Web
di Redazione (twitter: @siciliatoday)
Agrinsieme, il coordinamento composto da Cia, Confagricoltura, Agci, Confcooperative e Legacoop, cerca una sponda alla Regione per stoppare l’Imu agricola varata dal governo nazionale. A Catania, nelle sede del consorzio agrario, gli agricoltori hanno inscenato un sit-in al quale hanno aderito spontaneamente anche diversi parlamentari regionali.
Acireale, ha un malore in auto: muore 55enne$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Tragedia nel pomeriggio ad Acireale, dove un uomo di 55 anni, S.O., è deceduto in seguito a un incidente lungo la statale 114. La vittima si trovava a bordo di una Fiat Punto di colore nero quando avrebbe perso il controllo dell’autovettura, urtando contro il guardrail all'altezza del ristorante I Ruderi Panoramico e finendo successivamente in una scarpata.
Palermo, manca il medico sull'ambulanza: muore 19enne$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
È morto ieri a Palermo un giovane di 19 anni. Il ragazzo, Luigi Faccilongo, 19 anni si è sentito male mentre era con alcuni amici nel pub di via dei Candelai, una strada, in pieno centro città, piena di bar e locali con tavolini all’aperto, presa d’assalto dai giovani sopratutto nei week-end. Sono in corso le indagini della polizia.
Catania, chiusura del Mercatone uno, sit-in di protesta dei lavoratori$
Web
di Gaetano Russo
Un sit in di protesta davanti la sede di Misterbianco e di Carini. I lavoratori del Mercatone Uno preoccupati per il loro futuro da stamattina sono in presidio davanti le due sedi, in occasione della svendita straordinaria autorizzata dal tribunale in 34 punti vendita del territorio nazionale su 74 per cercare di ottenere liquidità. I dipendenti fuori turno si alterneranno per tutta la giornata davanti le due strutture siciliane per far sentire la loro voce ed informare gli acquirenti.
Catania, lancia coltello nella sala partenze dell'aeroporto: denunciato$
Web
di Carlo Galati (Twitter: @carlogalati)
Uno scatto d'ira è costato caro a un bolzanino protagonista di un episodio curioso all'aeroporto di Catania. Intento a imbarcarsi su un volo diretto a Monaco di Baviera l'uomo passa, ovviamente, attraverso i controlli di sicurezza. Gli operatori della security etnea lo stoppano: con sè ha un coltello; lui lo scaglia in aria e scatta la denuncia.
Catania, la clinica Gibiino risponde alla accuse della Regione$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
“Rispettiamo il lavoro fatto dagli ispettori dell’assessorato regionale. Stiamo preparando le nostre controdeduzioni e un dettagliato cronoprogramma, così come ci è stato richiesto”. Esordisce così la direzione della clinica catanese Gibiino che, in una nota respinge tutte le accuse contestate relativamente alla dolorosa vicenda Nicole. Siamo fiduciosi di poter chiarire ogni aspetto in tempi brevi- prosegue la nota.
Bellini di Catania, precari occupano buca d'orchestra$
Web
di Carlo Galati (Twitter: @carlogalati)
Nuova forma di protesta da parte dei lavoratori del teatro Massimo Bellini di Catania che questa mattina hanno deciso di occupare gli spazi in teatro per l'orchestra. Ancora una volta, infatti, lamenta lo Snalv-Confsal, «le promesse fatte sono state disattese e non solo i lavoratori precari da oltre 20 anni non completeranno il mese di marzo come era stato loro assicurato, ma non hanno neanche ricevuto lo stipendio per il mese di febbraio».
Veronica Panarello, al setaccio email e profilo FaceBook$
Web
di Gaetano Russo
Un decreto di perquisizione informatica della Procura di Ragusa è stato eseguito tra ieri pomeriggio e la notte scorsa nel carcere di Agrigento nei confronti di Veronica Panarello, la mamma di Loris detenuta per l'omicidio del figlio Loris di 8 anni. Carabinieri del Ros e polizia di Stato hanno acquisito e fatto copie 'forensi' di copie di tablet e dei contenuti di profili su social network e di mail elettroniche.
Palermo, maxi condanne al Clan Porta Nuova$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
È stato condannato a 20 anni di carcere Alessandro D’Ambrogio, il boss di Porta Nuova che voleva impossessarsi Palermo. La sentenza è stata emessa dal gup di Palermo nell'aula bunker dell'Ucciardone. Le accuse, a vario titolo, erano estorsione e traffico di stupefacenti. ll gup ha condannato complessivamente a oltre 230 anni di reclusione 29 dei 30 imputati del cosiddetto processo "Alexander". Unico assolto Alfredo Geraci.
Advertisement
Advertisement